TuttoTrading.it

05/07/2004 Europension: Mediolanum lavora in perdita...(Giuseppe D'Orta, www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitą creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il 17 Giugno 2004, ho letto una lettera e la relativa Vs. risposta ad un risparmiatore che parlava di un prodotto di Mediolamum, Europension. Bene, ce l'ho anch'io.
Mi e' stato creato un po' di dubbi sul fatto dei costi. Infatti, mi risulta che sia vero, in quanto specificato dal consulente dal quale ho sottoscritto, che i costi sulla prima annualita' sono alti, nel mio caso l'80% ma, che mi saranno restituiti come ho potuto constatare, in quote parti, spalmati sulla durata del piano. Dico constatare, perche' sui rendiconti annui sono riportate le quote di costo maturate a mio favore.
Inoltre i famosi costi di gestione annui, nel mio caso del 4% mi saranno restituiti se arrivo a scadenza con un buono fedelta' che nel mio caso sara' maggiore dei costi realmente sostenuti. Tutto questo fa si che effettivamente il piano non mi sia costato o almeno molto poco. Premetto che questo tipo di investimento deve avere per il risparmiatore un obbiettivo a medio lungo termine, altrimenti non e' lo strumento giusto.
Ho capito bene?
Simone, da Certaldo/Firenze


Riassumiamo: il cliente paga l'80% di costi sul primo versamento, ma a scadenza tali costi gli vengono restituiti. Il cliente paga, inoltre, il 4% annuo di costi di gestione ma anche questi oneri gli saranno restituiti a scadenza tramite un buono fedelta' che, addirittura, "nel suo caso sara' maggiore dei costi realmente sostenuti". Le garantisco che non e' solo "nel suo caso...", dato a tutti i clienti viene raccontata la stessa cosa. Soprattutto, mi sorgono delle domande, che tutti i clienti dovrebbero porsi: Mediolanum restituisce al cliente tutte le commissioni incassate, anzi di piu'...ma allora Mediolanum lavora in perdita? Non e' che i costi esistono, ma che al venditore risulta piu' facile dire che esistono ma a scadenza non esisteranno piu'? Perche', occorre domandarsi, usare mezzi come "ti carico di costi, ma stai tranquillo che alla fine te li restituisco tutti, anzi ci metto pure del danaro in piu'", strategie da buoni sconto al supermercato (buono fedelta') su di un tema, il risparmio previdenziale, che e' serissimo e non puo' essere certo trattato come una promozione "3 fustini al prezzo di 2"? La struttura dei costi di questi prodotti e' creata apposta per non far capire nulla al cliente, in modo da nascondere l'effettiva onerosita' del prodotto tramite un castello di commissioni e di bonus su cui il venditore puo' allegramente spaziare per spiegare al cliente solo cio' che desidera. Costruire dei prodotti di facile comprensione, con dei costi di semplice applicazione e di ancora piu' semplice calcolo: ecco cosa occorre se
davvero si desidera fare il bene del cliente. Europension, invece, procede nella direzione opposta

  • Archivio Risparmio Tradito
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societą Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO