TuttoTrading.it

17/08/2005 Liberarsi da una Polizza Troppo Costosa con Banca Mediolanum (Giuseppe D'Orta, www.aduc.it)

  • Pagina Risparmio
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Finanza
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attività creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    Polizza Mediolanum, cosa fare?

    Gentile Consulente, ho scoperto casualmente il Vs. sito e lo trovo molto  interessante. Come molti altri che Le hanno scritto, anche io ho sottoscritto  una Polizza EUROPENSION della Mediolanum. Io ho 33 anni e inizialmente avevo  stipulato un contratto per la polizza "Completa", la quale prevedeva un tasso  minimo garantito del 3%. Poi, purtroppo, mi sono fatto convincere dal promotore  a convertire la Polizza originaria in Europension, e questo in data 01/03/1999.  Allo stato attuale ho investito circa euro 10.800,00 e il capitale netto ora  ammonta a circa euro 8.800,00. Ovviamente non considero i Bonus vari. Io, come  puo' capire, non sono affatto soddisfatto del prodotto, anche considerando il  cattivo andamento delle quote del fondo. Ovviamente solo ora mi rendo conto dei  costi che ho dovuto sostenere. Quindi sono deciso a riscattare il capitale.  Lette le Vs. risposte volevo porLe pero' 2 quesiti, e cioe’:  

    1) Non sono ancora uscito in quanto il promotore mi ha detto che devono passare  almeno 5 anni dalla stipula della Polizza, altrimenti devo rendere anche il 19%  delle detrazioni (e' vero questo?).  

    2) In riferimento alla sua risposta alla lettera del 3/06/2005 in cui parla del  nuovo regime pensionistico, e della possibilita' dell'invalidita' dei  caricamenti iniziali su prodotti come il mio, Le chiederei se puo' darmi degli  approfondimenti in merito. Cosa mi consiglia di attendere l'approvazione della  nuova normativa? o di uscire subito? Esiste la possibilita' di non pagare piu’  il premio e pero' mantenere le quote sperando di recuperare, secondo

    Lei e' una  strada da prendere in considerazione? Nel ringraziarla anticipatamente.
    Le porgo  
    Cordiali Saluti.
     Ladislao, da San Dona' di Piave/Venezia  

     Non versare piu' danaro nella polizza e' comunque una scelta valida, perche' si  tratta di un prodotto inefficiente di cui abbiamo piu' volte parlato. Il  passaggio dalla vecchia polizza ad Europension fu fatto nel solo interesse di  Mediolanum che ha evitato di pagare il rendimento minimo (3%) della vecchia  polizza, ha evitato di elargire l'eventuale rendita sulla base di coefficienti  piu' favorevoli al cliente (la vita media si allunga e nel tempo i contratti ne  tengono conto, abbassando la rendita futura) ed ha pure incassato le commissioni  sulla nuova polizza

    . Dato che si tratta di polizza sottoscritte prima del 2001,  rientra nel vecchio regime fiscale e quindi non e' comunque conveniente  riscattarle prima che siano trascorsi cinque anni dalla decorrenza. Cio' per  evitare di dover restituire al fisco i benefici fiscali di cui si e' goduto. Nel  suo caso i cinque anni sono trascorsi, dato che ha sottoscritto nel 1999. Si  possono portare in riduzione i prodotti, vale a dire smettere di versare il  premio, o riscattarli.

    Il riscatto e' sempre penalizzante, soprattutto  Europension arriva a contabilizzare come costo anche l'80% del primo versamento.  E' la struttura tipica di questi prodotti, costruiti con la tecnica  dell'incastro del cliente, che per via della riluttanza a contabilizzare perdite  continua a versare danaro... esattamente cio' che loro vogliono. L'importo  esatto riscattabile puo' chiederlo per iscritto alla compagnia. La polizza non  e' un FIP, quindi non e' possibile travasarlo in altro prodotto pensionistico  recuperando gli assurdi costi iniziali, e difficilmente sara' possibile farlo in  futuro.


  • Pagina Risparmio
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Finanza
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO