TuttoTrading.it

20/05/2005 MYWAY- 4YOU. Il Tribunale di Firenze accoglie le Tesi dell' ADUC: il Contratto è invalido, nullo, annullabile e comunque inefficace (www.aduc.it)

  • Pagina Risparmio
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Finanza
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attività creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    Il tribunale di Firenze, nella prima sentenza relativa alle cause sul caso MyWay-4You seguite dagli avvocati che collaborano con l’Aduc –in questo caso dall'avv.Francesco Santarcangelo-, ha accolto le nostre tesi. Estremamente significativo il passaggio della sentenza del Giudice Relatore, dott. Angelo Antonio Pezzuti che ricorda come la normativa di settore non riguarda soltanto i rapporti privati fra banca e cliente ma e’ volta al piu’ generale interesse dell’integrita’ dei mercati: “Ne consegue che correttezza e diligenza, di cui alla disciplina dei servizi di investimento, esprimono concetti piu’ ampi di quelli sottesi alle norme codicistiche, "operando non soltanto nel quadro di un rapporto obbligatorio con l’investitore per la tutela del soddisfacimento del suo interesse, ma anche piu’ in generale (e in via di principio) in relazione allo svolgimento dell’attivita’ economica come canone di condotta volto a realizzare una leale competizione e a garantire l’integrita’ del mercato". Il testo completo della sentenza puo’ essere letto a questo indirizzo: http://www.investire.aduc.it/php/mostra.php?id=114018.
    Il contratto 4You, per come e’ stato progettato, viola questi criteri ed e’ certamente contrario all’integrita’ del mercato.
    Adesso speriamo che il Gruppo MPS torni sui propri passi e proponga finalmente una soluzione finanziaria per tutti i sottoscrittori. L’Aduc continuera’ a supportare tutti i risparmiatori incappati in questi “piani finanziari” fino a quando il gruppo MPS non proporra’ una soluzione finanziaria per tutti i sottoscrittori.

    Come nasce e come si sviluppa la storia di questo prodotto del risparmio tradito.
    Per la nostra associazione, il caso ebbe inizio con una lettera inviata il 25 Febbraio 2003 all’allora direttore generale del gruppo MPS, dott. Vincenzo De Bustis (il testo della lettera puo’ essere visionato a questo indirizzo: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=55127) nella quale si sosteneva che “E’ chiarissimo che questo prodotto e’ nell’esclusivo interesse del suo gruppo bancario e non del cliente”.
    ll 18 Marzo 2003 l’ing De Bustis ci risponde sostanzialmente che il prodotto era buono e che il solo problema era causato dall’andamento dei mercati che rendeva penalizzante interrompere il “piano finanziario”. Noi replicammo punto per punto argomentando che il prodotto, per come e’ strutturato, comporta un inutile aggravio di costi in palese violazione del Regolamento CONSOB 11522 art 26, il tutto in un tripudio di conflitto d’interessi a carico della Banca.
    E’ possibile leggere la lettera e la risposta su questo link: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=56934.
    A questo punto l’Aduc richiese dei pareri legali ai principali giuristi Italiani del settore fra i quali il prof. Filippo Sartori, docente di diritto dell’intermediazione finanziaria all’universita’ di Trento. Il testo del suo articolato parere puo’ essere letto qui: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=62924.
    Nel frattempo il Monte dei Paschi di Siena richiese un incontro con l’Aduc per avviare un tavolo di trattativa. All’incontro la nostra posizione fu molto chiara: il prodotto era invalido e la trattativa andava impostata sulla base di una modifica delle condizioni contrattuali per tutti i clienti che ne avessero fatto richiesta indipendentemente dalle modalita’ di vendita. La descrizione dell’incontro, avvenuto il 17 Aprile 2003 e’ riportata a questo indirizzo: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=59313.
    Il Gruppo MPS preferi’ avviare tavoli di conciliazione con altre associazioni di consumatori basate sull’analisi delle modalita’ di vendita del prodotto caso per caso, dando per assunto la validita’ del contratto in quanto tale. A quel punto abbiamo intrapreso la strada delle azioni legali.
    A supporto di tali azioni abbiamo raccolto un parere pro veritate del dott. Fabrizio Tedeschi (ex responsabile della divisione Intermediari Finanziari della Consob ed uno dei firmatari del Regolamento Consob 11522), parere che ci ha confortato maggiormente circa la validita’ delle nostre tesi (il testo integrale del parare pro veritate puo’ essere letto qui: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=84614).
    In sintesi, abbiamo sempre sostenuto che il problema principale non era relativo alle modalita’ di collocamento (ovviamente non corrette visto che nessun risparmiatore, correttamente informato, accetterebbe di finanziarsi per investire in una obbligazione avente rendimento certo inferiore a quello di finanziamento) bensi’ al prodotto in quanto tale che viola i principi e la lettera della normativa di settore.
    Alessandro Pedone, responsabile Aduc per la tutela del risparmio


  • Pagina Risparmio
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Finanza
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO