TuttoTrading.it

TUTTO
FRANCOBOLLI



Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2017 Divid.2018 Divid.2019 Divid.2020 Divid.2021 Divid.2022 Divid.2023 Divid.2024 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO




31/05/2008 Monnezzopoli/2 (http://www.beppegrillo.it)

TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

Ricerca personalizzata
TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

Ho parlato con Walter Ganapini, presidente di Greenpeace e consulente a Napoli per l’emergenza rifiuti.
Ganapini ha scoperto una discarica realizzata nel 2003 (con vasche di sfogo per il percolato, argille in regola e tutto quanto) e mai utilizzata a Parco Saurino presso Santa Maria La Fossa (Caserta) della capacità di 400.000 metri cubi pari a 800.000 tonnellate (con pochi lavori estendibile ad un milione di tonnellate) in pratica il quantitativo prodotto dalla Campania in 5 mesi (differenziata inclusa). E' la terza vasca di due già usate.
Se utilizzata in questi anni in un sistema funzionante al "minimo" con differenziata non si sarebbe mai avuta un’emergenza rifiuti. A regime, con un sistema di differenziata può durare diversi anni per tutta la Campania.
Se questa discarica esiste perché non viene usata? Perché nessuno ne parla? Chi ha interesse a coprire Monnezzopoli con il silenzio dei magistrati e l’intervento dell’esercito? Se questa discarica esiste perchè utilizzare Chiaiano?

Bombe a grappolo extraterritoriali

Cluster_bombs.jpg
Clicca l'immagine: bombe a grappolo

A Dublino 111 nazioni hanno trovato un accordo per la messa al bando delle bombe a grappolo. Tra queste l'Italia. Il trattato verrà firmato a Oslo in dicembre. Le bombe a grappolo non servono a uccidere. Il loro scopo è mutilare. Si diffondono sul terreno a seguito di esplosioni o vengono, più gentilmente, recapitate con un piccolo paracadute. Hanno spesso colori sgargianti, come il giallo canarino, e forme gentili, come quelle di un giocattolo o di una lattina. Sono richiami irresistibili per i bambini. Usa, Israele, Russia, Cina, India e Pakistan non hanno aderito. Gli Stati Uniti e la Russia sono sia produttori che distributori. Creano e distruggono, poi eventualmente ricostruiscono e vendono protesi. Un business dell'amputazione infantile.
L'Italia, insieme agli altri firmatari, non potrà più usare e produrre bombe a grappolo e dovrà distruggere quelle in suo possesso entro otto anni. L'Italia si impegna anche a bonificare le zone con presenza di bombe a grappolo.
Le basi americane in Italia, terra nostra suolo loro, dispongono di bombe a grappolo. Bombe extraterritoriali. Dopo Dublino il nostro Governo è tenuto a chiedere agli Stati Uniti di bonificare le sue basi italiane. Aderire alla moratoria e permettere che il nostro Paese sia una portaerei da cui decollano bombardieri con regali di morte per i bambini è una presa per i fondelli degli italiani. Bonifichiamo le basi.

how_bombs_work.jpg

I cittadini americani non sono certo orgogliosi della decisione di Bush. Si diano una mossa. Chiedano ai candidati presidenziali Obama, Clinton e McCain di eliminare, se eletti, le bombe a grappolo dal loro arsenale.

Post precedente sulle bombe a grappolo

,
 

V2-day_Venezia.jpg
Clicca l'immagine


http://www.beppegrillo.it
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • Archivio Rifiuti
  • Ricerca personalizzata