TuttoTrading.it

15/01/2008 Ridurre i rifiuti (www.verdi.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il presidente della Toscana propone a Prodi un tavolo per contenerne la produzione. Lion: "Aiutare l'agroalimentare campano"

Istituire subito un tavolo Governo-Regioni per trovare soluzioni che consentano di arrivare ad una riduzione del 15% nella produzione dei rifiuti. E' questo l'invito che il presidente della Regione Toscana Claudio Martini rivolge a Prodi.  ''Questa è una reazione virtuosa che potrebbe venire dall'emergenza Campania''.

''La Toscana – aggiunge Martini - la riduzione del 15% l'ha indicata nel suo piano e lo stesso obiettivo è indicato anche nella finanziaria. Ma da solo nessuno può riuscirci''. A sostegno della proposta c’è l’esempio della Germania, che, in 12 anni, è riuscita a ridurre del 10% la produzione di rifiuti.

La Toscana ha intanto annunciato che in solidarietà con la Campania smaltirà 4000 tonnellate di rifiuti. Anche la Lombardia dovrebbe accogliere 5 mila tonnellate, anche se la Lega continua a minacciare ritorsioni politiche nei confronti del governatore Formigoni.

Intanto sull’emergenza il presidente della Commissione agricoltura della Camera, il verde Marco Lion, denuncia il “pericolo che produzioni pregiate e di altissima qualità rimangano invendute” a causa della grave situazione ambientale.

“Tutte le forze politiche – continua Lion - devono cooperare costruttivamente per risollevare le sorti di un settore, quello dell’agroalimentare campano, che ha reso celebre l’Italia in tutto il mondo. Occorre dunque adottare urgentemente un piano che renda giustizia ai grandi prodotti Docg, Doc e Igp della Campania e nello stesso tempo offrire sostegno economico agli agricoltori per risarcirli delle perdite subite”.

E sempre sul fronte prevenzione è intervenuta anche Legambiente che ha rilanciato 'il principio delle 4R', introdotto e benedetto dall'Unione europea: riduzione alla fonte degli imballaggi, riuso, riciclaggio, recupero di energia. In un processo virtuoso, spiega l’associazione, l'immondizia diminuisce, si riducono alla fonte gli imballaggi e si riusano gli oggetti prima che diventino rifiuti (dal vuoto a rendere alla redistribuzione dei vestiti usati), poi si riciclano i materiali attraverso la raccolta differenziata. Solo alla fine arriva lo smaltimento: con il recupero energetico della frazione di rifiuti non altrimenti riciclabile e in discarica per i materiali che non possono avere altra destinazione.

Legambiente ha anche elencato una serie di consigli utili per i cittadini per contribuire a contenere la produzione di rifiuti. Anzitutto evitare acquisti inutili; scartare i prodotti con imballaggi eccessivi o difficilmente riciclabili, meglio prodotti dagli imballi meno voluminosi. E poi preferire i prodotti sfusi, ad esempio acquistando frutta e verdura fresca. C’è poi l’appello a utilizzare sacchetti per la spesa in stoffa o in materiale biodegradabile, o se di plastica riutilizzarlo più volte.

Ancora per quel che riguarda i consigli, Legambiente suggerisce di scegliere ricariche e confezioni salvaspazio o formato famiglia, “no al monodose”; e poi prediligere supermercati che vendono alla spina; no acqua minerale, sì acqua di rubinetto o dai dispenser. Evitare poi l'uso di piatti e bicchieri in plastica, prediligere oggetti di lunga durata. A casa e in ufficio infine il consiglio è di usare sempre il fronte retro nelle fotocopie; evitare l'usa e getta, applicare l'usa e riusa; ridurre sempre i volumi quando si getta un rifiuto; bere acqua di rubinetto; in bar e mense scegliere bevande alla spina.

http://www.verdi.info

  • Archivio Rifiuti
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO