Nella mattina di oggi, mercoledì 5 luglio 2006, a Roma una delegazione di Coop composta da Loris Ferini e Maurizio Zucchi (responsabile politiche sociali e direttore qualità di Coop) ha incontrato le delegazioni di Legambiente composta da Roberto Della Seta e Francesco Ferrante (presidente e direttore Legambiente) e del Movimento Difesa del Cittadino composta da Antonio Longo (Presidente Mdc)... Accordo fatto sul Sacchetto "Trasparente"
TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 05/07/2006 Accordo fatto sul Sacchetto "Trasparente" (www.lanuovaecologia.it)

    Ricerca personalizzata

    Al via nuova campagna d'informazione per i consumatori. Dopo il ricorso di Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino contro la campagna pubblicitaria impropria della Coop sui sacchetti degradabili

    Nella mattina di oggi, mercoledì 5 luglio 2006, a Roma una delegazione di Coop composta da Loris Ferini e Maurizio Zucchi (responsabile politiche sociali e direttore qualità di Coop) ha incontrato le delegazioni di Legambiente composta da Roberto Della Seta e Francesco Ferrante (presidente e direttore Legambiente) e del Movimento Difesa del Cittadino composta da Antonio Longo (Presidente Mdc).

    L’incontro è nato dalla volontà di riallacciare il confronto tra le tre organizzazioni, dopo la decisione di Coop di adottare un nuovo shopper degradabile ed il conseguente ricorso all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato presentato da Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino, in merito alla campagna pubblicitaria, realizzata da Coop, su alcuni quotidiani nazionali, sui nuovi sacchetti degradabili.

    Alla luce della delibera emessa dall’Autorità Garante, e del ricorso presentato da Coop contro la stessa avanti al Tar Lazio, Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino riconoscono l’innovazione introdotta da Coop che consente agli shoppers inviati alla discarica la degradazione entro 36 mesi. Coop, dal canto suo, ha riconosciuto che il messaggio pubblicitario poteva creare qualche equivoco sul corretto smaltimento degli stessi shoppers.

    Per questo Coop si è impegnata a rafforzare l’informazione al consumatore affinché vi sia un corretto utilizzo degli shoppers per evitare che vadano abbandonati nell’ambiente, ma possano essere impiegati per la raccolta indifferenziata dei rifiuti, come dimostra una ormai consolidata abitudine dei consumatori, e non riutilizzati per la raccolta dell’organico destinato al compostaggio. La Coop ha annunciato alle due associazioni la volontà di ritirare il ricorso al TAR Lazio, presentato di recente, contro la delibera dell’Authority.

    Legambiente e Mdc nell’apprezzare questo intendimento e nel riconoscere a Coop l’impegno più che decennale sia nella tutela ambientale che nella difesa dei consumatori, hanno dato la loro disponibilità a collaborare ad una campagna di informazione diretta ai consumatori di Coop sulle caratteristiche del nuovo shopper degradabile, sul suo corretto utilizzo, sui concetti di degradabilità e biodegradabilità, così come sulla promozione di altri tipi di contenitori per la spesa (plastica degradabile, stoffa, carta, etc.) presenti presso la rete vendita Coop.

  • Archivio Rifiuti
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO