TuttoTrading.it

29/08/2012 "Colorare di verde il grigio" verso gli orti urbani

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli



Con il mese di settembre ritornano le piantine in piazza per la manifestazione "Colorare di verde il grigio" durante la quale a tutti i passanti vengono regalate delle piantine con una breve spiegazione sull' importanza del gesto. L' iniziativa "Colorare di verde il grigio" fu realizzata per la prima volta nel 1993 con gli studenti dell' IPSIA Petriccione di San Giovanni a Teduccio, nel corso dell' anno scolastico 1993/94 .

Dopo 19 anni questa iniziativa è stata replicata con grande successo in occasione del banchetto informativo del 4 marzo del Movimento a Cinque Stelle di San Giorgio a Cremano in piazza Troisi, dove sono state distribuite gratuitamente a tutti i passanti delle piantine. Un gesto di amore a favore dell'ambiente, poichè "Il verde è vita".

Questa azione si può considerare un attacco verde multiplo che, a differenza degli attacchi di "Guerrilla Gardening" usuali, coinvolge molte persone di ambienti differenti che poi trasmettono l'informazione e l'esempio a familiari ed amici, esercitando così un ruolo attivo nella diffusione delle notizie.

Dopo il grande successo della manifestazione di San Giorgio, la stessa iniziativa è stata realizzata in continuazione nei banchetti informativi dei Movimenti a Cinque Stelle di San Giorgio, Pollena, Cercola e, nel mese di luglio, anche di Portici, durante la grandiosa manifestazione della FESTA DELLE STELLE.

Da settembre l' iniziativa "Colorare di verde il grigio" farà un passo avanti, incominciando ad interessarsi anche della riproduzione delle piantine in modo che ognuno possa riprodurre in proprio delle piantine. Sono state scelte soprattutto le piantine di fragola che piacciono tanto e le piantine grasse che sono fra le più semplici da riprodurre. Naturalmente il tutto accompagnato da un foglio descrittivo.

Il Movimento a Cinque Stelle ha sempre mostrato una grande sensibilità al rispetto e alla cura dell'Ambiente e nei programmi elettorali costruiti insieme ai cittadini viene dedicato un ampio spazio alle tematiche ambientali.

Il passaggio successivo sarà quello riguardante gli orti sul balcone, aggiungendo alle tradizionali piante da fiori e da frutti, le tradizionali piante ortive che sono riprodotte generalmente per semina.

Parallelamente tutti gli attivisti cercheranno spazi idonei per semplici attacchi verdi oppure per iniziare a creare dei veri e propri "Orti urbani". Gli orti urbani rappresentano il punto di arrivo di questo percorso



Note sulle piantine di fragola e piantine grasse

Riproduzione delle piantine di fragole

A San Giorgio ritornano le fragole insieme a tante piantine grasse. Sono queste alcune delle piantine più semplici da riprodurre anche su un balcone o un terrazzo, ricordando che le piantine si possono riprodurre in vari modi: per semina, per talea, per divisione, per propaggine, per innesto.

Le piante di fragole sono colpite raramente da malattie. Esse prediligono luoghi freschi, ombreggiati o semiombreggiati e non temono il freddo normale.

In primavera bisogna innaffiare regolarmente mentre in estate si possono ridurre le innaffiature delle piante più grandi. Prediligono un terreno soffice e sciolto, fresco e umido, come quello presente nel sottobosco.

I rizomi di fragola producono numerosissimi stoloni striscianti (che rassomigliano a dei rami lunghi): questi stoloni a contatto con il terreno radicano formando delle nuove piante. Queste piante si possono staccare dalla pianta madre e coltivare come piante singole.

Durante l' inverno le piante adulte si possono togliere dal terreno dividendole in più piantine con le radici.

Riproduzione delle piante grasse

Le piante grasse si riproducono facilmente per talea: utilizzando i rami laterali o un pezzo di fusto. Queste parti vanno interrate (meglio se dopo averle fatte seccare). Alcune piante si riproducono per talea di foglia che viene tagliata, fatta asciugare ed interrata Si innaffia sempre appena incomincia a formarsi la nuova piantina.

Le piante molto grandi si possono riprodurre anche per divisione tagliando le piante in modo da lasciare le radici in tutte le parti. In questo caso è necessario innaffiare subito.

Naturalmente è sempre possibile ottenere altre piantine per semina mentre l' innesto richiede una maggiore esperienza.

  • Piantine per settembre

  • Giardino in città

  • Piante di più di un anno

  • Le fragole e la riproduzione per propaggine propaggine

  • GrandiTemi
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO