TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 17/10/2006 Caccia alle Balene (www.verdi.it)

    Ricerca personalizzata

    L'Islanda riprenderà la caccia alle balene. Uficialmente per "scopi scientifici". La moratoria è ancora in vigore. Solo il governo dell'isola, la Norvegia e il Giappone non la rispettano

    Il governo islandese ha deciso di riprendere la caccia commerciale alla balena, diventando così il secondo paese dopo la Norvegia a praticarla. ''Questa ripresa non minaccia le specie in pericolo'', afferma in un comunicato il governo islandese, che nel 1990 aveva vietato la caccia alla balena.

    La decisione di oggi è arrivata a quattro mesi dalla risoluzione della Commissione Baleniera Internazionale (Cbi) che giudicava ''non più necessaria d'ora in avanti'' la moratoria sulla caccia alla balena. Tale moratoria, tuttavia, non è stata abrogata.

    Dura protesta da parte di Greenpeace: “I turisti vanno in Islanda per osservare le balene – ha detto il responsabile mare di Greenpeace, Alessandro Giannì - , non per vederle squartate dai balenieri, tanto più che non c'e' mercato per questa carne mentre il profitto che viene dall'ecoturismo è molto più elevato. Una balena vale più da viva che da morta''.

    Nel 2003 l'Islanda aveva ufficialmente ripreso la caccia ai cetacei per motivi ''scientifici'', dopo una moratoria durata 14 anni. Björn Brinjolfsson, portavoce del ministero della pesca islandese, ha precisato che la riapertura della caccia commerciale ai cetacei permetterà la cattura al massimo di 30 balene di Minke di taglia piccola (una delle specie di balena dalla misura minore) e 9 balene comuni, esclusivamente nelle acque nazionali d'Islanda.

    La moratoria sulla caccia ai grandi cetacei, in vigore dal 1986, non è stata abrogata dall'ultima riunione della Commissione baleniera, riunitasi lo scorso giugno. In quella occasione il Giappone (sostenuto da Norvegia e Islanda) era riuscito tuttavia ad approvare una risoluzione nella quale si dichiarava la moratoria "non più necessaria", senza riuscire a farla abrogare.

    Giappone e Islanda già da tempo si dedicano alla "caccia scientifica", ovvero l'uccisione di esemplari a "scopo di studio", mentre la Norvegia ignora del tutto la moratoria, rileva l’agenzia Afp.

    17/10/2006 L'Islanda prepara la Caccia alle Balene (www.lanuovaecologia.it)

    Il governo islandese decide di riprendere l'attività a scopi commerciali dopo quella "scientifica" ripresa già nel 2003

    Il governo islandese ha deciso oggi di riprendere la caccia commerciale alla balena, diventando così il secondo paese dopo la Norvegia a praticarla. «Questa ripresa non minaccia le specie in pericolo», afferma in un comunicato il governo islandese, che nel 1990 aveva vietato la caccia alla balena. La decisione di oggi è arrivata a quattro mesi dalla risoluzione della Commissione Baleniera Internazionale (Cbi) che giudicava "non più necessaria d'ora in avanti" la moratoria sulla caccia alla balena.

    Tale moratoria, tuttavia, non è stata abrogata. Nel 2003 l'Islanda aveva ufficialmente ripreso la caccia ai cetacei per motivi "scientifici", dopo una moratoria durata 14 anni.

  • Archivio Protezione degli Animali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO