TuttoTrading.it

26/11/2009 Conti correnti in rosso per una virgola, Azienda rimedia (VC, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitā creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Giā dalla serata di ieri i correntisti di Poste Italiane vittime di un malfunzionamento del software hanno potuto constatare l'avvenuto ripristino del saldo contabile corretto. Per colpa di una "virgola", infatti, nella giornata di ieri molti correntisti avevano scoperto i propri conti in rosso: "i problemi contabili - spiega Poste - non hanno riguardato le operazioni di prelievo eseguite dai correntisti attraverso gli Atm Postamat, che hanno funzionato regolarmente. Le anomalie riscontrate sui conti correnti hanno invece riguardato le operazioni di prelievo eseguite presso altri atm o i pagamenti eseguiti su pos di esercizi commerciali". Scusandosi per l'inconveniente, l'Azienda ha fatto sapere che invierā nei prossimi giorni una lettera ai clienti in cui sarā confermato il ripristino del saldo contabile corretto.

25/11/2009 Adoc, conti in rosso per molti correntisti: Poste Italiane risolva il problema entro 24 ore (GA, http://www.helpconsumatori.it)

Conti in rosso per centinaia di correntisti di Poste Italiane. A lanciare l'allarme č l'Adoc che ha segnalato immediatamente il problema a Poste Italiane, chiedendo che il problema sia risolto entro 24 ore. Da stamattina il saldo disponibile di molti correntisti segna un debito di migliaia di euro sebbene non siano stati effettuati movimenti che giustifichino tale uscita. "Abbiamo ricevuto centinaia di segnalazioni di conti in rosso senza giustificato motivo - dichiara Carlo Pileri, Presidente dell'Adoc - dato che non risultano movimenti in uscita corrispondenti al debito segnalato sul conto. I debiti si aggirano in media sui 2000 euro, ma si toccano punte anche di oltre 5000 euro".

"Di conseguenza - aggiunge Pileri - ai correntisti č inibito sia il prelievo che la possibilitā di effettuare pagamenti, un danno enorme per i consumatori". L'Adoc ha prontamente segnalato il grave problema a Poste, auspicando che la situazione venga sanata entro 24 ore e che sul debito registrato dal conto non vengano applicati gli interessi. Qualora i tempi di ripristino della disponibilitā del conto superino le 24 ore, l'Adoc metterā a disposizione i suoi avvocati per esperire possibili azioni legali, anche per il risarcimento del danno eventualmente subito.

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio Poste
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societā Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO