TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • Ricerca personalizzata


    Un nuovo rapporto denuncia che gli Indiani del Brasile stanno soffrendo alti livelli di violenza a causa della perdita delle loro terre.
    Il dossier, redatto dal CIMI, una ONG brasiliana legata alla Chiesa Cattolica, rivela che tra il 2003 e il 2005 sono stati uccisi mediamente 40 Indiani all'anno e che, nello stesso periodo, 24 Indiani all'anno si sono suicidati.

    Lo studio mostra chiaramente che esiste un legame diretto tra la violenza e la demarcazione delle terre: "meno terra demarcata significa più casi di violenza".

    L'ultimo capitolo è dedicato ai popoli incontattati; il CIMI stima che in Brasile vi siano oggi 60 gruppi isolati, di cui 17 sarebbero a rischi di estinzione imminente a causa delle attività incontrollate di usurpatori di terra, tagliatori di legna e allevatori.

    Per leggere una sintesi in inglese del dossier, vai a:
    http://www.cimi.org.br/?system=news&action=read&id=1956&eid=340

  • Archivio Popoli Tribali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO