TuttoTrading.it

23/04/2007 Paolo Meneguzzi: voglio conquistare l'Italia (Elisabetta Malvagna, http://www.korazym.org)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitą creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il Festival di Sanremo gli ha permesso di realizzare il suo sogno: essere primo in classifica in Italia. E' iniziato sabato sera il tour in Italia del cantante Paolo Meneguzzi. I particolari...

Il Festival di Sanremo gli ha permesso di realizzare il suo sogno: essere primo in classifica in Italia. Paolo Meneguzzi, dopo essere stato una star in Sudamerica, e aver guidato la classifica francese, un anno e mezzo fa con 'Il nome dell'amore', per tre settimane e' stato al vertice dei singoli italiani con Musica. Pablo, questo il suo vero nome, e' nato 30 anni fa nel Canton Ticino. Ed e' proprio da li', dal Palaghiaccio di Biasca, che sabato sera e' partito un lungo tour che lo portera' in 50 citta' italiane. ''Sono emozionato perche' cantare davanti agli amici e ai parenti e' un po' piu' difficile - racconta poco prima del concerto Meneguzzi, ideatore e regista dal tour - E' uno show che rispecchia lo stile elegante anticipato a Sanremo, che ho voluto anche in questo album'', che e' attualmente al quarto posto della classifica Fimi-Nielsen. Ma il suo e' anche uno spettacolo ''molto moderno e hi tech - aggiunge Pablo, il cui album Musica e' gia' disco d'oro - con scale cromate che si illuminano e un fondale completamente bianco, una scommessa pazzesca''.

E' stato lui stesso a disegnare il palco, ispirandosi ''ai grandi show americani. Volevo che non ci fosse solo la musica, che comunque e' molto presente ed e' piu' rock del solito. E' uno show energico. Ci sono quattro magnifici ballerini che saranno protagonisti di coreografie molto particolari, non le solite cose da retro-cantante''. Negli ultimi sei anni e' stato quattro volte a Sanremo: la prima nel 2001, tra i Giovani, nell'edizione condotta dalla Carra'. Poi i Festival targati Tony Renis-Ventura, Bonolis, e infine quello di Baudo, dove nella serata dei duetti ha cantato Musica con Nate James, giovane talento del soul britannico. ''Con lui abbiamo inciso il singolo che uscira' fra qualche giorno - annuncia - Nate sara' anche ospite, e ne sono onorato, nella data zero del tour, che registreremo in un dvd ad alta definizione, uno dei pochi in Italia''. Meneguzzi e' un artista molto vicino alle tecnologie.

''E' un valore aggiunto, anche se non puo' sostituire l'uomo - afferma - Ma e' come avere un computer sul palco, rappresenta un nuovo strumento, arriva dove la mano umana non puo' arrivare''. Sul download da Internet, spesso utilizzato dai giovanissimi, il suo target principale, contro il caro-cd, dice: ''I dischi costano troppo, ma se non sono le nostre star a muoversi, noi possiamo fare ben poco per cambiare questa situazione''. E aggiunge: ''Siamo in ritardo, si e' aspettato troppo. I ragazzi per tanti anni hanno imparato a scaricare gratis, e' diventata una cultura. I ragazzini mi dicono spesso 'ho scaricato il tuo pezzo, grande!': per loro e' normale, lo fanno ingenuamente''. Nonostante una carriera decennale e i successi all'estero, in Italia e' ancora un artista in ascesa. Ma lo seguono in tanti: i suoi fan club sono affollati e i suoi live molto richiesti: ''Le date del tour continuano a sommarsi. Io non mi fermo mai, questa e' la mia vita. Da 11 anni vivo di musica''.

Come passi il tuo poco tempo libero? ''Il Ticino e' piccolo - risponde - i posti per incontrare gli amici sono sempre gli stessi, siamo 300 mila e siamo grandi come la Lombardia. Vedo spesso Sky, tifo per la Fiorentina e il Lugano Hockey. Politicamente non sono molto attivo. Sono il politico di me stesso''. Niente politica, non lancia messaggi da cantautore impegnato. Il suo impegno e' tutto indirizzato alla musica e alle iniziative umanitarie: l'album Musica, ad esempio, contribuisce a sostenere '100 anni per un milione di alberi', a favore della riforestazione del Mali.

  • Archivio Musica
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societą Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO