TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 02/06/2008 Le preoccupazioni delle istituzioni (http://www.antoniodipietro.it)

    Ricerca personalizzata

    Le più alte cariche istituzionali si stanno preoccupando del clima di violenza e di contrapposizione con le autorità dello Stato. Se le loro parole si riferiscono agli omicidi di collaboratori di giustizia in Campania, sono sicuramente preoccupazioni che condivido. I testimoni del processo Spartacus sono intimiditi e uccisi. Il processo Spartacus, di cui si terranno a breve le prime udienze, vede coinvolti la camorra ed esponenti di primo piano della politica e dell’amministrazione pubblica.

    Vi darò un resoconto puntuale del processo e dei politici coinvolti attraverso il blog. Michele Orsi è l’ultimo pentito assassinato, ucciso per evitare che parlasse dei legami tra politica e criminalità organizzata, in pieno giorno con tre colpi di pistola, senza nessuna particolare precauzione da parte degli assassini perché lasciato senza scorta.

    Lo scrittore Saviano ha paragonato l’omicidio di Orsi a quello di Salvo Lima, il plenipotenziario di Andreotti in Sicilia, che fu ucciso per non essere riuscito a garantire l’impunità ai mafiosi. Saviano è un profondo conoscitore della criminalità organizzata campana e sarebbe un errore sottovalutare le sue parole.

    Non penso comunque che le cariche dello Stato si riferissero agli abitanti di Chiaiano che stanno attendendo, senza alcuna violenza, gli esiti della rilevazione della cava, il cosiddetto carotaggio, disposta da Bertolaso. Credo però che i cittadini italiani si stiano ponendo una domanda. Perché Michele Orsi non aveva una scorta quando, allo stesso tempo, non vi è stato alcun problema ad inviare centinaia di poliziotti per presidiare un quartiere di Napoli?



    http://www.antoniodipietro.it/
    Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • Archivio Mafia
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO