TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 11/04/2006 Mafia, l'Arresto di Provenzano (www.lanuovaecologia.it)

    Ricerca personalizzata

    Ricercato dal 1963, Bernardo Provenzano è stato arrestato a Corleone. Ciampi elogia la magistratura, esultano i familiari delle vittime. Perquisito il covo del boss

    Il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, a quanto si apprende, ha manifestato al Procuratore nazionale Antimafia, Pietro Grasso, il suo vivissimo apprezzamento per l'attività della magistratura che si è rivelata decisiva ai fini della cattura del boss mafioso Bernardo Provenzano. I familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili «non possono che esultare davanti all'arresto di Bernardo Provenzano - riferisce una nota dell'Associazione -, colui che ordinò le stragi del 1993 in “Continente”, a Firenze in via dei Georgofili»

    A Corleone c'e un gran movimento di poliziotti e carabinieri. Molte auto civetta con agenti in borghese sono sparse per la cittadina, mentre un elicottero della polizia sorvola il centro abitato. Una lunga fila di auto della Polizia di Stato davanti al casolare in località “Montagna dei cavalli” dov'è stato catturato Bernardo Provenzano, latitante da oltre 40 anni. A Corleone, dove vivono la moglie e i due figli del boss, la notizia dell'arresto è subito circolata e nei bar e in piazza non si parla d'altro.

    Provenzano, 73 anni, era ricercato dal 1963, e dal 1992 accusato di associazione di tipo mafioso, per la strage di Capaci (Pa), l'attentato di via Fauro a Roma, strage, detenzione e porto di materie esplodenti, furto, concorso in omicidio ed altro. Dal 1990 erano state diramate le ricerche in campo internazionale, per arresto ai fini estradizionali.

    Indice

  • 11/04/2006 Mafia, l'Arresto di Provenzano
  • 11/04/2006 Mafia, Bliz Provenzano
  • 11/04/2006 Legambiente: «La mafia non è sconfitta»

  • Archivio Mafia
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO