TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 25/10/2006 Decreto Sfratti Incidente di Percorso al Senato

  • Pagina Leggi
  • Temi Archivio
  • Temi Ultimi
  • Pagina Assicurazioni
  • Pagina Lavoro
  • Ricerca personalizzata

    25/10/2006 Prodi: Su decreto sfratti incidente di percorso al Senato

    "Oggi al Senato c'e' stato un incidente di percorso, ma la maggioranza c'e' ed e' tranquilla", e' una maggioranza "risicata ma solida". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Romano Prodi, in occasione della presentazione di un libro del ministro Santagata, a proposito della bocciatura del dl sfratti a Palazzo Madama.

    "Nego alla base la verita' di questa affermazione, c'e' uguale volonta' e determinazione, c'e' il programma di governo". Cosi' il presidente del Consiglio, Romano Prodi, ha risposto a una domanda sulle affermazioni di D'Alema secondo cui non ci sarebbe piu' lo spirito del '96.

    25/10/2006 Mastella: Sul decreto sfratti pesa l'assenza dei senatori di maggioranza

    "Non mi pare che sia un atto di sfiducia verso il governo. C'e' una negligenza a essere in Aula". Cosi' il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, commenta quanto accaduto questa mattina in Senato dove la maggioranza e' stata battuta sul decreto sfratti.

    Secondo il Guardasigilli quanto accaduto deve "anche portare tutti noi senatori ad esserci, perche' oggi ne mancavano 11. In condizioni regolari la battaglia e' gestibile e finora l'abbiamo vinta tranne nel caso dell'ordinamento giudiziario ma per la posizione assunta da un gruppo dell'Unione".

    25/10/2006 La Cdl fa saltare il decreto sugli sfratti

    "E' di una gravità assoluta". Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Vannino Chiti commenta così il fatto che il governo sia stato battuto al Senato sulle pregiudiziali di costituzionalità sul decreto che riguarda gli sfratti. "Il centrosinistra aveva delle assenze dovute a malattia - spiega Chiti - ma aver votato una pregiudiziale di costituzionalità sugli sfratti che fa decadere il decreto è una bomba contro chi ha bisogno". "Voglio sapere cosa pensano i sindaci delle grandi città di questa situazione", aggiunge il ministro.

    ''Con la pregiudiziale presentata dal centrodestra oggi in Senato si e' impedita l'approvazione di un provvedimento che riguarda centinaia di migliaia di famiglie che vivono la difficile condizione del disagio abitativo e della tragica realta' dello sfratto''. LO afferma Anna Finocchiaro, presidente dei senatori dell'Ulivo aggiungendo che ''in quello che e' successo oggi c'e' un evidente dato politico. Da una parte c'e' un governo e una maggioranza di centrosinistra che si preoccupano di affrontare in maniera costruttiva i problemi di tante famiglie che si trovano in difficolta' e di tutelare coloro che vivono il disagio in maniera drammatica''. ''Dall'altra c'e' una Cdl che evidentemente di tutto cio' non si preoccupa, anzi gioca cinicamente sulla pelle di molte migliaia di cittadini italiani per pura strumentalita' politica. Sarebbe interessante sapere -conclude la Finocchiaro- con quali argomenti gli esponenti della Cdl, soprattutto quelli di An e della cosiddetta destra sociale che a Roma tappezzano i muri della citta' con manifesti contro gli sfratti, intendono motivare a coloro che si trovano in questa difficile condizione una simile scelta che, in parole molto concrete, li mette a rischio di finire in mezzo a una strada. Questo e' il vero problema politico''.

    Archivio

  • 29/09/2006 Varata la Finanziaria da 33,4 mld
    Archivio


  • Pagina Leggi
  • Temi Archivio
  • Temi Ultimi
  • Pagina Assicurazioni
  • Pagina Lavoro
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO