TuttoTrading.it

25/01/2008 In gara con la mascherina (http://www.lanuovaecologia.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Una segretissima maschera antismog con un particolare filtro al carbonio proteggerà gli atleti Usa dagli elevati livelli d'inquinamento di Pechino e dintorni. Lo rivela il New York Times, che dedica un'inchiesta in prima pagina/ Vai all'articolo

Come figli del glorioso fumetto degli Anni Trenta, gli atleti americani che andranno alle Olimpiadi di Pechino si apprestano a sbarcare in Cina come tanti Uomini Mascherati: ciascuno di loro avrà una maschera antismog. Messa a punto da parte dei loro tecnici per proteggerli dagli spaventosi livelli di inquinamento di Pechino e dintorni. Lo rivela il New York Times, che dedicava ieri in prima pagina una vera e propria inchiesta sui rischi che gli atleti incontreranno nello smog cinese. "



A Pechino - scrive il quotidiano - i livelli di inquinamento sono cinque volte più alti degli standard fissati dalla Organizzazione Mondiale della Sanità".

Come può tutto ciò non avere un effetto sulla prestazione degli atleti? Meglio correre ai ripari, e la soluzione trovata dal Comitato Olimpico Usa è una mascherina speciale fondata sugli studi del professor Randy Wilber, il responsabile della sezione "fisiologia" del Comitato. Ci ha messo due anni per realizzarla, decine di test, viaggi a Pechino, studi in laboratorio. Alla fine, eccola: una maschera dotata di un particolare "filtro attivo al carbonio" il cui prototipo è custodito come un segreto perché, in Usa ne sono convinti, può valere una medaglia d'oro.

"Voi non avete idea del tipo di richieste che mi sono giunte da parte di atleti che andranno a Pechino - ha spiegato Wilber - C'è chi mi ha chiesto se deve allenarsi in mezzo al traffico nelle ore di punta, chi mi chiede se deve farlo in garage con l'auto accesa. A tutti, naturalmente, abbiamo detto no, ma il problema di come limitare gli effetti dello smog resta". Così Wilber per due anni si è messo a studiare un sistema per proteggere la respirazione dei suoi atleti, soprattutto quelli impegnati in gare di lunga durata come la maratona, o il triathlon, o il ciclismo (il detentore del record del mondo di maratona, Haike Gebrselassie, ha già manifestato dubbi sulla sua presenza a Pechino proprio per lo smog).

Dopo aver preso in considerazione più variabili, Wilber è giunto infine a questa conclusione: ci vuole una maschera antismog. E maschera sarà: gli atleti Usa che partiranno per Pechino saranno dotati, tutti, di un numero variabile tra le 750 e le 1000 maschere antismog ciascuno. Ma non saranno semplici 'cartine'. Saranno mascherine speciali messe a punto in Usa da un apposito team di chimici, fisiologi e atleti andati appositamente in Cina per testare i modelli. "Abbiamo verificato - ha precisato Wilber, 53 anni - che queste maschere trattengono le sostanze inquinanti al cento per cento, e nello stesso tempo permettono una respirazione normale".

Ecco allora che faranno parte della dotazione di ogni atleta. Tutti, anche quelli che partecipano alle gare di canoa e kayak, saranno tenuti ad indossarle in allenamento. E se le maschere non basteranno, gli atleti impegnati in prestazioni di lunga dovranno allenarsi lontano dai campi di gara. In alcuni casi i dirigenti Usa hanno già prenotato ritiri addirittura fuori dalla Cina, da Singapore al Giappone, dalla Malesia alla Corea del Sud. "Dobbiamo stare estremamente attenti alle indicazioni che daremo ai nostri atleti - spiega Wilber - perché un atleta che va alle Olimpiadi è disposto a fare qualsiasi cosa pur di allenarsi al meglio, anche a chiudersi in un garage con l'auto accesa se questo dovesse dare loro qualche vantaggio". La maschera darà qualche vantaggio. Anche per questo il progetto è custodito come un segreto, quasi che Randy Wilber fosse il Mago Mandrake.

http://www.lanuovaecologia.it.it

  • Archivio Inquinamento
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO