TuttoTrading.it

17/11/2016 Aigues-Mortes, il massacro degli italiani

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

 

 

Sabato 19 novembre alle ore 15 a Tigliole, in provincia di Asti, si terrà una cerimonia solenne che culminerà con la posa di una lapide in memoria di Secondo Torchio, una delle vittime del massacro avvenuto il 17 agosto 1893 ad Aigues-Mortes (Francia meridionale), durante il quale la violenza xenofoba si scatenò selvaggiamente contro gli emigrati italiani. Il giovane tigliolese - Secondo Torchio aveva 24 anni -, quel giorno, cercò di sfuggire agli aggressori scappando per i campi, ma, come testimoniò uno dei suoi compagni, «raggiunto da un grup­po di forsennati armati di forconi e di randelli, aprì le braccia e si accasciò al suolo prima d’essere massacrato di colpi».  Si può affermare che, oltre che della violenza, egli sia stato vittima del clima di omertà che regnò dopo l’eccidio: allorquando il suo corpo fu ritrovato, le autorità francesi, per non appesantire il contenzioso in corso tra le due nazioni, si guardarono bene dal darne notizia alle autorità italiane. Il giovane fu classificato come “disperso”, non entrò a far parte della lista dei morti ufficiali e la sua poverissima famiglia non ebbe alcun risarcimento.

La cerimonia è organizzata dal Comune di Tigliole che si avvale del supporto di alcune organizzazioni astigiane particolarmente sensibili alla problematica della memoria storica. Dopo il saluto del Sindaco e del responsabile dell’Istituto provinciale per la storia della Resistenza e della Società contemporanea, Enzo Barnabà, autore di Aigues-Mortes, il massacro degli italiani, il primo libro che, in Italia e in Francia, ha fatto conoscere questa terribile pagina di storia parlerà dell’eccidio, delle sue cause e delle sue conseguenze.

La mattina dello stesso giorno, alle 11, Enzo Barnabà illustrerà l'argomento anche ad Asti (ASTISS, Campus Universitario).



  • Infinito Edizioni

  • Archivio Infinito Edizioni
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO