TuttoTrading.it

27/03/2007 Senato approva il decreto su rifinanziamento missioni all'estero (http://www.canisciolti.info)

Ricerca personalizzata

Via libera definitivo del Senato al decreto che rifinanzia la missione italiana in Afghanistan. Il provvedimento stato approvato con 180 voti a favore, 2 no e 132 astenuti. L'Unione ha salutato con un lungo applauso l'approvazione. Al momento della votazione finale non era presente il senatore a vita Giulio Andreotti che ha abbandonato l'aula al termine dell'esame degli emendamenti al decreto.

Quando il presidente del Senato, Franco Marini, ha annunciato l'approvazione del provvedimento i ministro presenti tra cui il titolare della Farnesina e quello della Difesa, Massimo d'Alema e Arturo Parisi, si sono congratulati tra di loro stringendosi la mano.

"Il voto del Senato ha confermato che l'Unione autosufficiente e che la Cdl spaccata. Berlusconi tragga le conseguenze di questa scelta irresponsabile". Lo ha affermato a caldo il presidente dei Verdi e ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio. Dal canto suo, Massimo D'Alema ha parlato di sconfitta di Berlusconi e ha sottolineato che la Cdl divisa.

"Saranno delusi miei denigratori: Prodi si salvato lo stesso" anche senza il sostegno del voto dell'Udc. Il commento del leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini.

  • Archivio Rifinanziamento
  • Ricerca personalizzata