TuttoTrading.it

TUTTO
FRANCOBOLLI



Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2017 Divid.2018 Divid.2019 Divid.2020 Divid.2021 Divid.2022 Divid.2023 Divid.2024 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO




27/03/2007 Senato approva il decreto su rifinanziamento missioni all'estero (http://www.canisciolti.info)

TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

Ricerca personalizzata
TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

Via libera definitivo del Senato al decreto che rifinanzia la missione italiana in Afghanistan. Il provvedimento stato approvato con 180 voti a favore, 2 no e 132 astenuti. L'Unione ha salutato con un lungo applauso l'approvazione. Al momento della votazione finale non era presente il senatore a vita Giulio Andreotti che ha abbandonato l'aula al termine dell'esame degli emendamenti al decreto.

Quando il presidente del Senato, Franco Marini, ha annunciato l'approvazione del provvedimento i ministro presenti tra cui il titolare della Farnesina e quello della Difesa, Massimo d'Alema e Arturo Parisi, si sono congratulati tra di loro stringendosi la mano.

"Il voto del Senato ha confermato che l'Unione autosufficiente e che la Cdl spaccata. Berlusconi tragga le conseguenze di questa scelta irresponsabile". Lo ha affermato a caldo il presidente dei Verdi e ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio. Dal canto suo, Massimo D'Alema ha parlato di sconfitta di Berlusconi e ha sottolineato che la Cdl divisa.

"Saranno delusi miei denigratori: Prodi si salvato lo stesso" anche senza il sostegno del voto dell'Udc. Il commento del leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini.

  • Archivio Rifinanziamento
  • Ricerca personalizzata