TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 16/10/2006 La Corea del Nord è Potenza Nucleare (Giuseppe Brindisi, http://www.strategiaglobale.com)

  • Pagina Guerra
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • Problemi del Mondo
  • Ricerca personalizzata

    Tanto tuonò che piovve. La Corea comunista ha la bomba nucleare. Il mondo protesta, non si fida della monarchia rossa che insegue sogni di grandezza e muore di fame. Quasi nessuno evidenzia che una bomba nucleare è pericolosa per chi la possiede (rischia di subire attacco nuckeare preventivo) e per chi è a portata di tiro dei mezzi di lancio del possessore. Senza mezzi di lancio è pericolosissima se venduta al terrorismo estremo

    Ora sarà quasi impossibile far mollare l'osso atomico al cane comunista.

    Sanzioni? quali sanzioni per un paese che ha record di malnutrizione dei bambini? Perchè la Cina e la Russia non hanno proibito ai coreani rossi di dotarsi di arma nucleare?

    Il Giappone si riarmerà o continuerà la politica di sfruttamento dell'ombrello di difesa americano che dura dalla fine della seconda guerra mondiale? e se il gigante economico-industriale nipponico si armerà come reagirà la Cina?

    Una cosa è certa, se gli USA avessero voluto seriamente impedire alla Corea del Nord di armarsi nuclearmente nessuno li avrebbe fermati, come nessuno ha osato ostacolarli nell'invasione dell'Iraq e dell'Afghanistan.

    Le reali intenzioni dei protagonisti della politica internazionale rimarranno ben chiuse nelle casseforti dei segreti di Stato. Agli analisti non resta che - in base alla conoscenza dei fatti, delle situazioni globale e regionale, dei trend politici sin qui sviluppatisi ipotizzare deducibili scenari.

    Sembra logico ipotizzare, ad esempio, che la proliferazione nucleare tra le potenze minori ha scopi essenzialmente di equilibrio nei confronti dello Stato o degli Stati avversi regionali (Israele, India, Pakistan, Cina) e difensivi contro lo strapotere degli USA. quesiti scopi, visti in un ambito limitato, potrebbero anche non essere condannati, ma analizzati in una visione mondiale pongono in evidenza il mortale pericolo della proliferazione nucleare a catena che porterebbe al nuovo pericoloso disordine mondiale

    Se poi, la disponibilità nucleare è concessa a regimi non democratici e addirittura amici del terrorismo internazionale, il pericolo di conflitti nucleari si fa sempre più probabile.

    La Cina protesta ora che la Corea ha dimostrato il suo ingresso nel club nucleare, per due possibili motivi, o mente, o si è accorta di aver fatto un grave errore a non impedire alla Corea del Nord di dotarsi di arma nucleare, o ancora, il timore di una reazione americana in senso commerciale e di appoggio al riarmo giapponese, non valga la candela di solidarietà ideologica comunista.

    Sta di fatto che il reale pericolo di minaccia atomica agli USA, inizia con la possibilità di;

    - abbinamento atomica-vettore

    - entrata in possesso da parte dei terroristi di materiale radioattivo per impiego contro centri abitati

    - raggiungimento, da parte della Cina di capacità nucleare cosiddetta "del secondo colpo"

    Per ora, l'autopromozione della Corea comunista a potenza nucleare, potrebbe rivelarsi un ottimo casus belli per gli USA, per giustificare una guerra contro la Corea del Nord - guerra aerea perchè sarebbe grave errore per l'America infilarsi nel cul de sac di una guerra convenzionale tipo Iraq.

    Ipotesi ardita, ma non tanto, configura Israele avanguardia nucleare regionale del medio oriente-Asia Centrale ed il Giappone in estremo oriente. Soluzione geniale possibile, giustificando la creazione di un Giappone nucleare con la necessità di equilibrare lo sbilanciamento creatosi con l'ingrsso della Corea del Nord nel club atomico. Staremo a vedere.


  • Pagina Guerra
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • Problemi del Mondo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO