TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 27/07/2005 Terrorismo, Civiltà, Non Civiltà, Senso di Appartenenza (Giuseppe Brindisi, www.strategiaglobale.com)

  • Pagina Fallujah
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • 11 Settembre
  • Ricerca personalizzata

    La fratellanza universale è utopia affascinante, ma utopia. La sopravvivenza di una specie è assicurata dalla fagocitazione di altre specie, se non di altri esseri della propria specie. Il leone divora una gazzella: è una visione inquietante e deprimente. Se il leone non uccide per nutrirsi muore. La natura è indifferente.

    L’uomo ha drammatizzato le leggi naturali della sopravvivenza. Non uccide solo per nutrirsi o per difendersi; uccide anche per sottomettere, se non , poi, per divertirsi come   con la caccia.

    Il sogno di modificare la crudele legge della sopravvivenza e della sottomissione si ripresenta come ricorso storico. Il Cristianesimo ha fallito, il comunismo pure.

    Ora, addirittura, ci si uccide per uccidere. Il suicidio come atto tattico-strategico economico. Se un terrorista suicida uccide due nemici ha realizzato l’economia delle forze.

    L’Occidente stenta a capire questa orribile realtà e combatte il terrorismo con le procedure della guerra convenzionale. Il risultato è visibile: le stragi aumentano di numero ed in efferatezza.

    Non vi è un livello di volontà distruttiva superiore a quello di chi si uccide per uccidere.

    Il terrorista suicida, poi, è un povero cristo plagiato dal potere politico-religioso, che è meglio sintetizzare in POTERE.

    E’ evidente che, come sempre, occorre schiacciare la testa del serpente se si vuole evitare il morso mortale. Ovvio, pure, agire ideologicamente, sulle masse plagiate dal Potere.

    Questo sforzo immane, per risorse finanziarie , scientifiche è tecnologiche piò esercitarlo, con possibilità di successo gli USA, l’Europa (dall’Atlantico agli Urali), il Giappone, la Cina, l’Australia e gli altri paesi avanzati

    Il cancro delle stragi a mezzo di suicidi, si sta metastasizzando e l’opinione pubblica si abitua alla routine delle news su massacri di civili innocenti

    Manca in Occidente il valore di appartenenza, manca il collante essenziale per il successo. Appartenenza ad un mondo che ha creato benessere, sconfitto malattie bibliche, allungata la vita a termini impensabili solo decenni addietro

    Prevale il senso della divisione, dell’odio degli ultimi contro i primi.

    Pazzia pensare che gli ultimi possano diventare primi eliminando questi ultimi

    Si contrasti una visione prettamente religiosa arcaica della vita

    Si ricrei il senso di appartenenza alla Civiltà occidentale e la lotta al terrorismo volgerà in contrasto efficace e definitivo


  • Pagina Fallujah
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • 11 Settembre
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO