TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 08/11/2004 Guerra Iraq ed elezioni. Verso uno scontro religioso generalizzato Significato della Vittoria di Bush per la Strategia Globale degli USA (Giuseppe Brindisi, Strategiaglobale)

  • Guerra Terrorismo
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Petrolio
  • Pagina 11 Settembre
  • Ricerca personalizzata

    Via via che gli USA esporteranno la Democrazia nel mondo, le Religioni assumeranno importanza politica sempre più determinante.

    La Democrazia si basa sul voto e sulla maggioranza. Il colore del voto espresso dalle masse è funzione della capacità di orientamento degli opinion makers; le religioni sono senza dubbio i più importanti ed efficaci centri di irradiazione del consenso al potere politico.

    I due poteri, politico e religioso, sono da sempre vissuti in simbiosi se non addirittura coincidenti come nell'antico Egitto, nell' Impero Romano, nel mondo musulmano e nella modernissima Inghilterra. Persino nell'Impero Sovietico, ateo dichiarato, vi era una perfetta fusione tra politica e religione essendo la ideologia comunista religione essa stessa.

    Gli USA, realtà democratica incontestabile, hanno sempre espresso Centri di Potere Statali e Federali del tutto Cristiani Protestanti, fatte pochissime eccezioni di Presidenti Cattolici di Origine anglo-sassone.

    I regimi dittatoriali sono riusciti a tenere in subordine il potere religioso, anche se per tempi limitati, perché potevano fare a meno del voto.

    E' stato il caso di Saddam Hussein. Tra poco l'Iraq voterà per la Democrazia. Quale Democrazia? la musulmana con tutte le sue correnti sciite, sunnite...

    L'Ucraina recita la farsa dei filorussi contro i filioccidentali mentre è lo scontro tra area di inflenza Ortodossa e area Cattolica. Lo stesso Putin, appoggiato dal mondo religioso Ortodosso ha dovuto prendere posizione a favore del candidato cosiddetto filiorusso.

    Il cammino verso il vacheggiato Nuovo Ordine Mondiale si concreterà nell'avanzamento della influenza politica religiosa. Avremo, in Occidente tre grandi Partiti: il Protestante, il Cattolico e l'Ortodosso. Il voto delle relative masse sarà determinante per i colori politici che prevarrano e che, inevitabilmente, si scontreranno.

    Il mondo Musulmano si contrapporrà più compatto di quello attuale contro l'Occidente,

    Sarà proprio la Democrazia a rafforzare l'influenza religiosa in quanto cadranno gli ostacoli rappresentati dai Regimi autoritari monarchici e dittatoriali alla sbrigliata influenza sulle masse votanti dei leader religiosi.

    Questa è The Fog of War, il regno dell'imprevisto dello scontro tra volontà contrapposte.

    Ne vedremo di tutti i colori!


  • Guerra Terrorismo
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Petrolio
  • Pagina 11 Settembre
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO