TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 07/10/2008 ECONOMIA. Ecofin innalza il tetto minimo di garanzia sui depositi bancari a 50mila euro (GA, http://www.helpconsumatori.it)

    Ricerca personalizzata

    E' stato innalzato a 50mila euro, dai 20mila euro attuali, il tetto minimo per le garanzie sui depositi bancari nell'Unione europea. Lo hanno deciso oggi i ministri delle Finanze Ue all'Ecofin. La misura non riguarda l'Italia dove esiste già una copertura per i depositi pari a 103.000 euro. I ministri inoltre si sono impegnati a sostenere tutti i loro grandi gruppi finanziari in caso di difficoltà.

    L'Ecofin non ha raggiunto un accordo sulle nuove regole di supervisione e i requisiti di capitale per le assicurazioni (Sovency II). Si cercherà un'intesa a novembre. Il messaggio di conclusione dell'Ecofin è stato di un forte coordinamento di azione anticrisi, ma persistono i contrasti su chi deve decidere sulla prevenzione e gestione delle crisi.

    07/10/2008 ECONOMIA. FMI: il "terremoto" finanziario costerà 1400 miliardi di dollari (BS, http://www.helpconsumatori.it)

    Per il Fondo Monetario Internazionale sui mercati è in atto un "terremoto senza precedenti" che costerà 1400 miliardi di dollari. Secondo il FMI finora sono emerse solo il 55% delle perdite potenziali conosciute e le svalutazioni potrebbero aumentare ancora di 80 miliardi di dollari. Alla fine di settembre, queste ultime hanno raggiunto i 760 miliardi di dollari complessivi, 580 a carico delle banche. E serviranno almeno 675 miliardi di dollari alle maggiori banche del mondo nei prossimi anni. È quanto ha rilevato il Fondo Monetario Internazionale nel Global Financial Stability Report. Per il FMI, le tensioni del sistema finanziario "dovrebbero tradursi in un ulteriore rallentamento della crescita mondiale e in un freno alla ripresa".

    LINK: International Monetary Fund

    07/10/2008 RISPARMIO. Record del 5,34% per l'Euribor a 3 mesi. Rialzi per i mutui a tasso variabile (GA, http://www.helpconsumatori.it)

    Sabato 4 ottobre il tasso Euribor a 3 mesi, cioè quello con cui vengono indicizzati i mutui a tasso variabile ha raggiunto il record del 5,34%, toccando il livello più alto dal 1994. Il Sole 24 Ore ha spiegato che si tratta di "un valore ben superiore al saggio di riferimento dell'area euro, fermo al 4,25%".In condizioni di normalità l'Euribor tre mesi, con il costo del denaro al 4,25%, dovrebbe stare al massimo intorno al 4,40-4,45% invece del 5,33%.

    Nonostante la Banca Centrale Europea abbia rifinanziato il sistema immettendoci liquidità le banche commerciali continuano a non fidarsi e a trattenere liquidità senza reinvestirla. Continua la corsa al rialzo dei tassi e questo grava maggiormente sul bilancio delle famiglie che hanno stipulato mutui a tasso variabile.

    http://www.helpconsumatori.it

  • 23/09/2008 Archivio Crac Lehman Brother, il terrore dei mutui, i risparmi degli investitori
  • Archivio Finanza
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO