TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 27/09/2007 Enel: dall' inizio della privatizzazione del lo Stato ha incassato 56 miliardi di euro

    Ricerca personalizzata

    In sette anni l’erario ha incassato 56 miliardi tra azioni vendute al mercato, dividendi e tasse. Nello stesso tempo la Societa' elettrica ha effettuato 29 miliardi di investimenti diretti in Italia che hanno alimentato un indotto di oltre 17 mila imprese. Questo è quanto emerge da un bilancio del presidente dell’Enel Piero Gnudi nel corso di un’indagine conoscitiva sul patrimonio pubblico in commissione Bilancio alla Camera sul ruolo economico avuto a partire dalla privatizzazione del 1999.

    1)La privatizzazione dell' ENEL è partita a novembre 1999 con il collocamento da parte del ministero dell’Economia e delle finanze del 30% del capitale di Enel (3,7 miliardi di azioni).

    2)Nell’ottobre 2003, dopo quasi quattro anni, è stato collocato presso investitori istituzionali un altro 6,6% del capitale sociale (2,1 miliardi di euro) e la quota di partecipazione statale nel capitale Enel è passata al 60% circa.

    3)Il 12 dicembre 2003 il ministero dell’Economia ha ceduto a Cassa Depositi e Prestiti il 10,35 per cento del capitale sociale ( 3,1 miliardi di euro).

    4)Nell’ottobre del 2004 viene collocato sul mercato un ulteriore 18,86% del capitale sociale mediante un' offerta globale agli investitori istituzionali giapponesi (per circa 7,5 miliardi di euro)

    5)Nel luglio 2005 è stata collocata una trance del 9,35% del capitale sociale, (4,1 miliardi di euro)

    In totale la privatizzazione ha fruttato allo Stato 47 miliardi di euro, 33 dal collocamento e 14 di dividendi distribuiti nel periodo 1999/2006, e 9,4 miliardi di euro di imposte dirette versate, nel periodo 1999-2006, con un risultato netto dell’incasso da parte dell’erario di 56 miliardi di euro.

    Secondo Gnudi, infine, l'Enel sta andando ora verso l'emissione di un bond dedicato al pubblico retail nel mese di novembre.

  • Archivio Finanza
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO