TuttoTrading.it

25/12/2007 Natale 2007, i vostri presepi /1 (Mattia Bianchi, http://www.korazym.org)

Ricerca personalizzata

  • Natale - che cosa è il Natale
  • Tradizioni natalizie - quali sono le tradizioni natalizie


  • Il presepe, simbolo così antico che da centinaia di anni raccoglie intorno a sé grandi e piccoli, credenti e non credenti. E per questo che abbiamo pensato di chiedervi di inviarci il vostro. Ecco le ultime segnalazioni...
    COME PARTECIPARE ALLA NOSTRA INIZIATIVA...


    Da Eduardo Beretta, studente italo-brasiliano laureando presso l'Accademia d'Arte "Cignaroli" di Verona. Le figure principali sono in legno dipinto a mano e provengono da una ditta di Ortisei, in Val Gardena. I putti intorno al Bambino derivano invece da portachiavi acquistati a Quedlimburg, nell'ex DDR. La grotta/capanna è basata su lastre di polistirolo incastrate in rocce e nuvole di schiuma, dipinta con colori acrilici.



    Da don Simone Di Vito, parroco di Santa Albina a Scauri (Minturno). Gesù è il Salvatore dell’universo e di qualunque dimensione che l’Universo contiene. La realtà della condizione umana, che è molto spesso “peccato”, può riemergere ed essere salvata solo dall’accoglienza del dono della salvezza che viene dall’Alto: “ Il Verbo si è fatto carne. Gli uomini, che hanno accolto Gesù, vivono con gioia la quotidianità del loro esistere".



    Da Omar, Bonate di Sotto (Bergamo). "Il mio presepe è fatto in un punto centrale della casa, a dimostrare la centralità dell'evento che racconta: su un ripiano nel luogo dove più viviamo e non in un angolo inaccessibile; deve ricordare in ogni momento che il Natale è la nascita del Salvatore, visto che già troppe cose ci parlano di altri "natali". Fatto con pezzi che arrivano da anni di utilizzo, reintegrati di volta in volta: l'attesa della Nascita di Cristo è sempre uguale e sempre nuova ed ogni anno si arricchisce di nuovi significati, ma senza perdere il senso originario. Fatto con pezzi "poveri": è l'essenzialità dei luoghi che predispone i cuori all'accoglienza. il nulla dei pastori diventa un cuore pronto ad accogliere per primi sulla terra il Re dei Re".



    Da Gloria Maresca, Argentina

    http://www.korazym.org
    Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • Archivio Feste
  • Ricerca personalizzata