TuttoTrading.it

20/12/2007 EUROPA. Da domani lo spazio Schengen si allarga a 24 Stati membri (GA, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Allargato lo spazio Schengen ai 9 Stati membri entrati nell'UE nel 2004: Estonia, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria. Da domani, 21 dicembre, la libera circolazione sarà applicata ad un'Unione di 24 paesi, che, tra di loro, saranno senza controlli alle frontiere interne terrestri e marittime. La frontiera orientale dello spazio Schengen raggiunge così i 4.278 km.

"Da oggi - dichiara il presidente della Commissione europea, José Barroso - possiamo viaggiare liberi tra i 24 paesi dello spazio Schengen senza subire controlli alle frontiere interne terrestri e marittime, dal Portogallo alla Polonia e dalla Grecia alla Finlandia. Desidero congratularmi con i nove nuovi Stati Schengen, con la presidenza portoghese e con tutti gli Stati membri dell'Unione per tutto il lavoro svolto. Assieme abbiamo superato i controlli alle frontiere come tanti ostacoli artificiali alla pace, alla libertà e all'unità in Europa, creando i presupposti di una maggiore sicurezza".

Si sta raggiungendo l'obiettivo di una maggiore facilità di spostamento per parenti e amici che vivono su lati diversi di una frontiera; il turismo dovrebbe aumentare e le infrastrutture miglioreranno, come già è avvenuto alla frontiera tra Salisburgo e Berchtesgaden, dove i cittadini hanno beneficiato di un centro commerciale sul lato austriaco e di un grande spazio di benessere su quello tedesco. Le solite code ai valichi di frontiera, inoltre, scompariranno e questo farà aumentare la fiducia reciproca tra gli Stati membri. Tutto ciò è stato reso possibile dallo strumento Schengen, che ha erogato quasi un miliardo di euro, permettendo ai nuovi paesi membri di mettere a punto controlli efficaci alle frontiere, migliorando la politica dei visti, la protezione dei dati e la cooperazione di polizia. Per quanto riguarda la condivisione delle informazioni sulle persone ricercate, scomparse o il cui ingresso è vietato, e sui beni persi o rubati, è stata assicurata la connessione con il Sistema d'informazione Schengen.

Il vicepresidente Franco Frattini, commissario responsabile del portafoglio Giustizia, Libertà e Sicurezza, ha dichiarato: "Uno spazio di 24 paesi senza frontiere interne è un risultato senza precedenti nella storia. Sono molto orgoglioso di aver avuto il privilegio di partecipare alla sua realizzazione. Aderire allo spazio Schengen non è un'impresa facile. Va riconosciuto l'enorme merito di questi Stati membri. Tutti i nuovi paesi membri hanno messo a punto importanti e avanzati sistemi di sicurezza delle frontiere. Invero, l'allargamento dello spazio Schengen dimostra l'impegno dell'Unione a facilitare i viaggi legittimi all'interno e verso l'Unione rafforzando nel contempo la sicurezza delle nostre frontiere esterne e quindi la sicurezza di tutti i cittadini europei ".

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio Europa
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO