TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 14/03/2005 Mancano pochi giorni al debutto di Eolo, il veicolo spinto da un motore ad aria compressa (www.disinformazione.it)

    Ricerca personalizzata

    E così, l’auto ecologica è finalmente pronta a conquistare le strade italiane. Si chiama Eolo, ed è il veicolo dal design francese prodotto in Italia, spinto da un motore ad aria compressa, che verrà presentato sul mercato tra circa 60 giorni. Dunque, dopo un lungo silenzio, indispensabile per il proseguo dei lavori ed il raggiungimento del fine ultimo, la city car più economica, versatile ed ecologica del mondo, torna a far parlare di sé. “La Eolo Italia – ha detto all’amministratore delegato della casa – dispone di una sede a Frosinone che offre lavoro a poco meno di 90 persone. Si produce un’automobile ogni trenta minuti, ma presto, con l’apertura delle nuove sedi, su tutto il territorio, si raggiungeranno numeri in grado di soddisfare tutte le richieste del mercato”. “La nostra auto ecologica – ha concluso – debutterà a Roma, successivamente nelle altre grosse città italiane”. Ma vediamo cos’è esattamente Eolo, e per quale motivo si parla di “rivoluzione”. 

    Il mezzo, in grado di percorrere fino a 100 chilometri con poco più di 77 centesimi di euro di elettricità, costa quanto un'utilitaria e, cosa più importante, non inquina. Brevettata da Guy Negre, progettista di motori di Formula 1, è disponibile in 4 versioni, monovolume familiare a 6 posti, taxi a 5 posti, con ampio spazio per i bagagli nell'abitacolo, pulmino da trasporto chiuso e pick up. Il suo motore, realizzato in alluminio, non funziona tramite combustione, ma attraverso la semplice espansione dell'aria. Pertanto, non essendoci “fiamma”, la temperatura non supera i 40 gradi centigradi, le parti meccaniche hanno una vita operativa molto più lunga del normale, si riducono i costi di manutenzione e si possono usare lubrificanti economici come il normale olio da cucina. Ma il punto di forza di questa auto resta comunque la sua natura ecologica: al contrario dei normali veicoli a 4 ruote, infatti, dal suo tubo di scappamento esce soltanto aria pura ad una temperatura di circa 20 gradi sotto zero. 

    E per i distributori…d’aria, non c’è problema: grazie ai compressori integrati è sufficiente una comune presa della corrente e in 4/7 ore, a seconda della versione di Eolo acquistata, si potrà beneficiare di un nuovo carico di aria. Altri particolari di Eolo? Il telaio dell'auto è realizzato in alluminio tubolare ultraleggero ed ultraresistente, che la rende estremamente robusta ed affidabile. Anche l'impianto elettrico è tutto di nuova concezione: una normale auto trasporta inutilmente fino a 30 chili di fili elettrici, mentre in una Eolo ce ne sono meno di 2 chili, poiché un solo filo comanda tutti i dispositivi. La carrozzeria è in fibra e resina, realizzata con tecnologia RTM: leggera e più resistente di una carrozzeria tradizionale in lamiera, richiede spese contenute in caso di sostituzioni. Ma Eolo Italia intende andare oltre, producendo addirittura carrozzerie in fibra e resina vegetale, completamente riciclabili: è pronta, infatti, ad iniziare una ricerca con l'Enea per produrre carrozzerie in fibra di canapa e resina ricavata dai legumi. I sedili, in canapa, semplicissimi, comodi e sempre freschi d'estate, hanno una forma veramente nuova, e la loro struttura, in tubolare di alluminio, protegge il passeggero. Gli pneumatici, al fine di diminuire l'attrito, sono di dimensioni 135/13, e gli ammortizzatori sono indipendenti. Proprio come nelle auto da corsa, i comandi sono posti sul volante, per offrire al guidatore un maggiore controllo sul veicolo e grande comodità di guida. Infine, il sistema di climatizzazione in estate sfrutta i 20 gradi sotto zero dell'aria che esce dal cilindro, e quindi non toglie potenza al motore, mentre in inverno è il calore del motore a fornire aria calda. Il motore eroga peraltro prestazioni veramente interessanti: Eolo può raggiungere i 110 chilometri orari e gode di un’autonomia di circa 200 chilometri in un ciclo urbano

  • Archivio Energia
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO