TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 17/10/2006 Campagna contro Cheney e Train nelle Università USA (Movimento Solidarietà, http://www.movisol.org)

    Ricerca personalizzata

    L’organizzazione giovanile di LaRouche negli USA ha distribuito nei principali campus universitari un fascicolo di quaranta pagine che denuncia le trame del banchiere John Train, in particolare quelle che sull’immediato mirano a tenere i giovani universitari lontano dalle urne il prossimo 7 novembre.



    Nella prefazione LaRouche descrive Train in questi termini: “Dal momento in cui è morto il presidente Franklin Roosevelt, gli yankee liberisti della risma di Train hanno operato con la copertura di una vasta rete spionistica, collegata al famoso James Jesus Angleton e agli ambienti del prof. Sidney Hook, per distruggere la nostra repubblica. Così come fece Angleton sotto il controllo di Allen Dulles, costoro hanno mantenuto solidi collegamenti con i nuclei più importanti dell’internazionale nazista, che sono noti per i rapporti con la Spagna fascista di Franco e i collegamenti familiari di William F. Buckley Junior, e dunque con il regime fascista di Pinochet che fu istallato al potere in Cile da personaggi ancora viventi come George P. Shultz, Henry A. Kissinger e Felix Rohatyn.



    “Le attività di Train oggi riguardano soprattutto il coordinamento e il finanziamento di attività dirette da Lynne Cheney, consorte del vice presidente, una figura che con i suoi collegamenti londinesi ha un peso maggiore del suo fin troppo rozzo e malandato marito.



    “Tenuto conto di questo, i giovani in età universitaria costituiscono una componente significativa dell’elettorato, nelle presidenziali e in altre consultazioni. L’ex presidente Bill Clinton, ad esempio, se gli capita la giornata giusta, può mobilitare un margine forse decisivo di sostegno politico tra i giovani per candidati che meritano di essere eletti ad una carica importante. La moglie del vice presidente Cheney, in combutta con dei Mefistofele come John Train, che cominciò a fare la spia collaborando alla Paris Review [rivista parigina del Congress for Cultural Freedom negli anni Cinquanta], è decisa a lavare il cervello agli elettori in età universitaria per tenerli lontani dalle urne nel prossimo voto di novembre. Le operazioni di Cheney e Train hanno già suggestionato tanti giovani, a tale scopo e fors’anche per scopi ancora più loschi”.



    Una prima distribuzione della documentazione ha suscitato reazioni emotive in particolare tra il personale docente e gli assistenti. Autorità universitarie e presidi di facoltà hanno invitato i rappresentanti di LaRouche a tenere incontri su questi fatti, in particolare il ruolo di organizzazioni come “Campus Watch” e ACTA, che sono associate a Lynne Cheney.

  • Archivio Elezioni
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO