TuttoTrading.it

17/08/2007 Fed taglia il tasso al 5,75%, rialzi in Europa e Usa. Crisi mutui, crollano i mercati asiatici

Ricerca personalizzata

Le Banche centrali mettono a disposizione altra liquidità Intervento a sorpresa della Fed che abbassa al 5,75 per cento il Tus (il tasso imposto sui prestiti alle banche) : le Borse si riprendono e Wall Street apre in rialzo. La riduzione del costo del denaro per le banche risolleva, dunqure, i listini.
In un comunicato la Fed ha sottolineato che le condizioni dei mercati finanziari si sono deteriorate, si sono irrigidite le condizioni sul mercato del credito e la crescente incertezza ha il potenziale di restringere la crescita economica. Si riprende anche il dollaro.
Dopo le perdite di ieri e i tonfi in Asia, la giornata in Europa si era aperta in ribasso; tutte le Borse si sono poi riprese all'annuncio della Federal reserve.
Wall Street apre e chiude in forte rialzo.
Per fronteggiare la carenza di liquidità legata alla crisi dei mutui subprime, diverse Banche centrali hanno deciso di effettuare dei nuovi interventi.

Tassi ufficiali ( in % )
Ultima modifica
Stati Uniti Fed Funds 5,25 29/6/2006
  Tasso di sconto 5,75 17/08/2007
Eurozona pronti contro termine 4,00 6/6/2007
Gran Bretagna tasso di intervento 5,75 5/7/2007
Svizzera banda di oscillazione
del Libor a tre mesi
1,75- 2,75 15/3/2007
Giappone tasso di sconto 0,50 21/2/2007

  • Archivio Economica
  • Ricerca personalizzata