TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 23/08/2011 Droghe e Dpa. Radicali: ma chi legge le cose di Giovanardi? (http://www.aduc.it)

    Ricerca personalizzata

    Nella sua presentazione della Relazione annuale al Parlamento sulle tossicodipendenze, il sottosegretario Carlo Giovanardi scrive, fra l’altro: “… Proseguono poi le attività del Sistema Nazionale di Allerta Precoce per l’individuazione di nuove droghe che, ad oggi, ha consentito di identificare ben 8 sostanze mai individuate prima sul mercato clandestino nazionale e responsabili di molte intossicazioni e ricoveri in pronto soccorso anche in Italia, tempestivamente inserite nelle tabelle ministeriali delle sostanze stupefacenti …”. 
    Mario Staderini (segretario Radicali Italiani) e Marco Perduca (senatore radicale/PD), sono intervenuti in merito:
    Diciamolo: la fortuna di Giovanardi è che nessuno, tranne i radicali, legge le cose che scrive. Adesso comprendiamo perché solo dietro nostra insistenza la Relazione del governo, presentata a giugno, è stata inserita online un mese dopo. Giovanardi esalta il fatto di aver individuato in un anno 8 (otto) nuove droghe, quando è risaputo da tutti, lui compreso, che il narcotraffico immette sul mercato nero, creato dal proibizionismo, decine di nuove sostanze ogni giorno. Tanto è vero che le tabelle ministeriali citate da Giovanardi, allegate al DPR 309/90 (Testo Unico sugli stupefacenti) sono state integrate decine di volte dal 1990, senza alcuna speranza di riuscire a tenere testa alle “new entries”: bisognerebbe affidare alle narcomafie il compito di aggiornarle con il contatore automatico.
    Non otto ma ottanta volte otto, se il baciapile Giovanardi consente anche a noi miscredenti di parafrasare una citazione evangelica (Matteo 18: 21-22).
    L’abbiamo già chiesto, lo chiediamo di nuovo: quanto costa ai cittadini italiani il Sistema Nazionale di Allerta Precoce? Se i suoi risultati sono questi, costa comunque troppo. 
    N. B. Ecco il link della presentazione di Giovanardi

    http://www.aduc.it

  • Temi sulla droga
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO