TuttoTrading.it

12/08/2008 Yemen. Qat, per la prima volta il Governo lo definisce una droga (http://www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
AttivitÓ creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il qat Ŕ economicamente vantaggioso come l'oppio in Afghanistan, elimina l'appetito e funge da "collante sociale". Per tutti questi motivi, lo Yemen ha registrato negli ultimi anni un forte incremento del consumo di questo arbusto sempreverde, le cui foglie contengono sostanze stimolanti come l'anfetamina, ma oggi il governo lancia l'allarme per i suoi effetti sull'economia del Paese e sulla salute della popolazione.  Il 70% dei nuclei familiari del Paese riferisce di almeno un consumatore abituale; una persona su sette Ŕ coinvolta nel ciclo di produzione, trasporto e vendita del qat, che ormai rappresenta un terzo di tutta la produzione agricola del Paese.

Come ricorda oggi il Guardian, se negli anni '60 masticare il qat era un passatempo occasionale per l'elite del Paese, oggi Ŕ invece diffuso in tutte le classi sociali, dai rappresentanti di governo che lo usano come stimolante, alle famiglie pi˙ povere che lo consumano contro la fame.  "La decisione di non usare il qat non Ŕ come rifiutare un drink a una cena - ha spiegato Branko Milanovic, che ha studiato il fenomeno per conto della Banca mondiale - Ŕ qualcosa di molto pi˙ importante perchŔ esclude una persona dai contatti sociali necessari per i suoi affari o la sua vita privata".

In un Paese in cui metÓ della popolazione vive con meno di due dollari al giorno, il qat permette anche di risparmiare sui prodotti alimentari, fungendo da inibitore dell'appetito. Secondo stime della Banca mondiale, il consumo di questo arbusto richiede una spesa pari a circa il 10% del budget familiare.  Tuttavia, proprio la crisi alimentare mondiale ha fatto emergere una situazione in cui il qat ha sottratto al grano le terre pi˙ fertili del paese, andando a incrementare la dipendenza dello Yemen dalle importazioni di beni alimentari, e consuma circa il 20% delle giÓ scarse risorse idriche del Paese.

Il governo cerca di correre al riparo, infrangendo anche il tab˙ di non parlarne in quanto droga. Per il ministro dell'Acqua e dell'Ambiente, Abdel-Rahman al Eryani, la crisi alimentare Ŕ servita come campanello di allarme, sebbene forse troppo tardi: "Il qat Ŕ una droga, anche se tutti gli yemeniti sono pronti a contestare questa affermazione.

Ne ha tutti i sintomi. Il fatto che sia una coltivazione che porta soldi fa parte di questo ciclo vizioso di salasso interno. La gente di questo Paese sta semplicemente masticando il proprio oblio

http://www.aduc.it

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    SocietÓ Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO