TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 10/09/2007 Giro (FI) diffida Veltroni: il mio video non era inutile! (www.aduc.it)

    Ricerca personalizzata

    Il coordinatore romano e regionale di Forza Italia del Lazio, Francesco Giro, ha reso noto che questa mattina dara' mandato ai propri legali 'di inviare una lettera di diffida al sindaco di Roma Walter Veltroni', in merito al cosidetto 'caso Trastevere'.
    L'iniziativa e' stata adottata 'per evitare che in futuro vengano ripetute valutazioni e giudizi pregiudizievoli la credibilita' e la sicurezza dell'onorevole Giro gia' fortemente compromessi dalle dichiarazioni che lo stesso sindaco ha reso venerdi' 8 settembre nel corso di una conferenza stampa sul tema della sicurezza anche a seguito del caso Trastevere scaturito dalla diffusione di un video sul degrado del quartiere realizzato dallo stesso Giro il 24 e il 25 agosto scorso'.
    'Si tratta di un atto di legittima difesa della mia credibilita' di cittadino e di romano che il sindaco con le sue dichiarazioni ha voluto screditare. Quando l'emergenza sulla sicurezza e il degrado a Trastevere sembrava rientrare nei limiti accettabili, grazie ad una positiva collaborazione fra noi, il Comune, la prefettura e i Comitati di quartiere, Veltroni ha voluto stravolgere tutto pur di riconquistare la scena e lo ha fatto con un cinismo sorprendente del quale neppure io lo credevo capace'. 'A Veltroni dico in modo netto e risoluto che prima di affermare alla stampa che il nostro video sul degrado di Trastevere era inutile avrebbe dovuto ricordare: primo, che si stava parlando di droga e di spaccio di droga; secondo, che a Trastevere si sono verificati fatti di sangue legati direttamente o indirettamente al mondo della droga come l'episodio del giovane americano con un polmone trafitto il 6 aprile scorso sul centralissimo Ponte Sisto; terzo, che a Roma operano gang criminali di baby pusher dediti allo spaccio di hashish e cocaina come dimostrano i recenti arresti il 19 giugno e l'8 luglio scorso realizzati anche in seguito ad una inchiesta condotta dalla Distrettuale Antimafia e segnatamente dal magistrato antimafia Lucia Lotti'.

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO