TuttoTrading.it

10/08/2007 Afghanistan. Usa rafforza la propria strategia anti-oppio (www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Con le buone o con le cattive, la produzione di oppio in Afghanistan deve essere sradicata. L'Amministrazione Bush ha presentato oggi le linee-guida della sua strategia: altri 50-60 milioni di dollari annui in aggiunta ai 420 del fondo creato per incentivare la conversione delle coltivazioni di papaveri o la loro distruzione. Un rafforzamento della "strategia del bastone e della carota", ha sintetizzato il responsabile della sezione narcotici del Dipartimento di Stato: "Vogliamo essere sicuri che ci siano premi maggiori per i successi e conseguenze maggiori per i fallimenti", ha spiegato Tom Schweich.
Finora, nonostante sia aumentato il numero delle zone 'free', la produzione complessiva di oppio dell'Afghanistan è ulteriormente aumentata. Si ritiene -le Nazioni Unite diffonderanno a metà settembre il rapporto ufficiale aggiornato- fino al 95% della produzione mondiale; con una crescita di 3 punti rispetto al 2006, e del 25% rispetto al 2000 (alla vigilia dell'invasione Usa).
Lecoltivazioni crescono soprattutto nella provincia di Helmand, quella più restia a piegarsi all'ordine imposto dal governo Karzai e dagli occidentali. I contadini sembrano indifferenti agli incentivi, per un insieme di fattori che oltre al narcotraffico che finanzia i talebani include anche la corruzione dei funzionari governativi.
"L'oppio è una minaccia enorme, probabilmente seconda solo al terrorismo, per il futuro dell'Afghanistan", ha ammonito lo zar anti-droga della Casa Bianca, John Walters. La 'nuova' strategia statunitense verra' messa a punto nei dettagli a giorni, dopo l'incontro tra Bush e Karzai.

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO