TuttoTrading.it

12/06/2007 Ravenna. Partito progetto "Sicuramente al mare" (www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitą creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

La prevenzione e' un punto di partenza fondamentale per avviare politiche concrete". E' partito anche quest'anno il progetto "Sicuramente al mare", organizzato dal Sert e dal Comune di Ravenna per portare negli stabilimenti di Marina gli etilometri e informare chi li frequenta sulle conseguenze dell'uso e abuso di alcol e sostanze stupefacenti.
Un progetto che si rinnova, durante l'estate, dal 2001, ricorda alla stampa l'assessore alle Politiche giovanili Ilario Farabegoli, annunciando l'intenzione di estenderlo anche all'inverno e ai locali del centro storico.
E l'Amministrazione rivitalizzera' anche il tavolo di concertazione avviato con le forze dell'ordine, le associazioni di categoria e i gestori degli stabilimenti, per un nuovo protocollo d'intenti sul tema prevenzione. Fermo restando, aggiunge l'assessore, che in questi casi serve anche il controllo e l'azione repressiva. Ma altrettanto importante e' la discussione e il coinvolgimento, in particolare delle scuole che parteciperanno attivamente alle diverse campagne di comunicazione che verranno realizzate.
L'obiettivo e' dunque quello di mettere in rete i diversi soggetti e le diverse iniziative, da quelle sulla sicurezza stradale, ai progetti come "Sonora per strada", una serie di appuntamenti diversi l'uno dall'altro e in luoghi particolari, come le pinete di Marina e Cervia, per discutere sulla loro riqualificazione e metterne in evidenza le problematiche. E la speranza, aggiunge il responsabile del Sert di Ravenna Silvia Briani, e' di riuscire ad avvicinare i piu' giovani, che spesso sfuggono alle indagini messe in atto. "Da noi non si presenta nessun ragazzo sotto i 20 annni, ma l'abuso comincia prima", ammette. Importante dunque andare "nei luoghi del divertimento", come fa "Sicuramente al mare", cosi' come nelle scuole.
La volonta' di collaborazione piace anche a Confesercenti, con Riccardo Santoni, direttore della Cooperativa bagnini, che sottolinea come gli "operatori siano molto disponibili, perche' il problema e' sentito" e molti di loro faranno anche dei corsi.
Bene dunque, conclude, il tavolo di concertazione e la messa in rete delle iniziative, cosi' come il rinnovo del protocollo d'intenti.

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societą Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO