TuttoTrading.it

26/02/2007 Droga e ricerca. Diciamo addio alla riforma (Donatella Poretti deputata della Rosa nel Pugno, www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

E' cominciata in Svizzera la sperimentazione dell'ecstasy contro i disturbi e lo stress post-traumatico. Swissmedic, l'agenzia svizzera del farmaco, ha dato via libera alla sperimentazione. Secondo il direttore della ricerca, le metilenedioximetamfetamine (Mdma, alias ecstasy) ".... somministrate oculatamente, sotto controllo medico e a maggiori di 18 anni, sono innocue e sicure, anche a lungo termine".
Questa sperimentazione si unisce alle numerose altre in corso in vari Paesi europei e americani. Ricordo ad esempio le sperimentazioni sulle stanze del buco, sul trattamento della tossicodipendenza con eroina, sull'efficacia antidolorifica e terapeutica della cannabis, e sulla distribuzione controllata di eroina.
Eppure, in Italia, non si riesce a sperimentare, a fare ricerche significative che potrebbero beneficiare enormemente sia i tossicodipendenti che centinaia di migliaia di altri malati. Questo perche' vi e' uno stigma sulle droghe non di natura medico-scientifica, ma culturale ed ideologico.
A questo si aggiunge la legge Fini-Giovanardi, una delle piu' repressive conosciute nel mondo occidentale –cosi' repressiva da impedire addirittura anche la registrazione e commercializzazione di farmaci a base di cannabis sintetica. Purtroppo, nonostante i numerosi e ripetuti annunci, questa legge e' praticamente stata fatta propria dal Governo Prodi. Oggi, dopo cio' che e' accaduto al Senato, appare improbabile che si arrivera' in questa legislatura ad una modifica della legge Fini-Giovanardi. Le priorita', ci verra' detto, sono altre.
La mancata modifica di questa norma, il voltare le spalle alla ricerca e alle sperimentazioni, e' una delle maggiori responsabilita' di un Governo e di una maggioranza che, in materia di tossicodipendenze, ha fatto poco o niente nel nome della sua precaria sopravvivenza.

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO