TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 12/10/2006 Asaps: aumentano Contravvenzioni per Guida sotto Effetto di Droghe (www.aduc.it)

  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Farmacologia
  • Farmacovigilanza
  • Ricerca personalizzata

    Sono in aumento le contravvenzioni elevate a conducenti dei quali e' stato accertato il consumo di sostanze stupefacenti mentre erano alla guida. Sulla base di una ricerca dell'Asaps (Associazione sostenitori polizia stradale) ricavata dai dati Istat -ultimi disponibili quelli del 2003 e 2004 per la Polizia Stradale e Carabinieri e quelli del 2005 della sola Stradale (in questo caso fonte Ministeriale)- 'emerge un quadro complessivo di preoccupante crescita, anche se le verifiche su strada, proprio per la mancanza di strumenti precursori rilevatori del consumo in dotazione alle forze di polizia, non consente una verifica sistematica'.
    Secondo i dati Istat -ha reso noto il presidente dell'Asaps, Giordano Biserni- i Carabinieri hanno contestato nel 2002 un totale di 6.303 contravvenzioni ai sensi dell'art. 187 del Codice della strada. Nel 2003 le contestazioni dell'Arma sono salite a 9.883, con un incremento del 47,27%; nel 2004 hanno raggiunto quota 10.071, con un ulteriore incremento dell' 1,9%.
    La sola Polizia Stradale nel 2003 ha contestato, secondo l' Istat, 1.277 contravvenzioni per guida sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, che sono diventate 1.410 nel 2004 (+10,41%). Nel 2005 - 'dati in questo caso ministeriali visto che la statistica Istat non e' ancora disponibile', sottolinea l'Asaps - le sanzioni sarebbero salite a 1.657, con un aumento del 17,51%.
    'I dati Istat del 2004 delle contravvenzioni elevate dalla sola Polizia Stradale -precisa Biserni- ci permettono di suddividere i 1.410 contesti per categorie di conducenti. Sono stati in netta maggioranza ovviamente i conducenti di auto, 1.238 in totale pari all'87,8%. Seguono i conducenti di autocarri, trovati positivi in 57 casi (4,04%), i ciclomotoristi con 54 violazioni (3,82%), i motociclisti con 53 contravvenzioni pari al 3,75%, nessun conducente di pullman o di velocipede, in cinque casi si e' trattato di altri veicoli, in otto casi il veicolo e' imprecisato. Il quadro d'insieme mostra uno spaccato prevedibile di aumento del consumo, anche connesso alla guida di veicoli, fattore moltiplicatore del rischio come l'alcol. A questi dati devono poi essere aggiunti quelli delle contestazioni delle Polizie Locali'.
    'Crediamo sia arrivato il momento di aumentare sensibilmente il numero delle verifiche, anche con l'utilizzo di precursori per la verifica preliminare attraverso il sudore. Al di la' delle singole opinioni e posizioni sull'uso di sostanze stupefacenti, crediamo che tutti debbano convenire che l'utilizzo di oppiacei, cocaina, ecstasy, eroina non puo' assolutamente conciliarsi con la guida di un veicolo'.

    Archivio

  • Archivio le Iene, Parlamentari e Droga al Parlamento


  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Farmacologia
  • Farmacovigilanza
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO