TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 24/12/2005 Commissione del Senato approva il ddl sulla Droga (www.aduc.it)

  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Farmacologia
  • Farmacovigilanza
  • Ricerca personalizzata

    Le commissioni Giustizia e Sanita' del Senato hanno approvato lo stralcio di 18 articoli tratti dall'originale ddl sulla droga che porta la firma di Gianfranco Fini. Alla seduta partecipavano Carlo Giovanardi e Cosimo Ventucci, rispettivamente ministro e sottosegretario ai Rapporti col Parlamento. La discussione del nuovo provvedimento -spiega Giovanardi- verra' iniziata a gennaio, alla riapertura dei lavori parlamentari. Di tempo non ce ne sara' poi molto, visto che la riapertura dei lavori a palazzo Madama e' prevista per l'11 gennaio e lo scioglimento delle Camere per le elezioni, ha confermato stamattina il premier Silvio Berlusconi, 18 giorni dopo, il 29 gennaio: insomma, per il Senato neanche dieci sedute.

    "Su quel testo non sono accettabili colpi di mano". Lo afferma la deputata Verde, Luana Zanella, dopo questa approvazione. "Il tentativo di imporre con la fiducia politiche repressive e non condivise come ha dimostrato la recente Conferenza di Palermo, sarebbe davvero un duro attacco alla democrazia e un preoccupante passo indietro nella lotta alla tossicodipendenza: almeno su questo tema la Cdl, e in particolare AN, rinunci alla pura e semplice propaganda".

    "Plaudiamo all'approvazione". Il senatore Riccardo Pedrizzi, responsabile nazionale di AN per le politiche della famiglia e presidente nazionale della Consulta etico-religiosa del partito commenta cosi' la decisione delle commissioni. "Tuttavia il fatto che l'esame dello stralcio possa riprendere solo a gennaio, alla ripresa dell'attivita' parlamentare, dopo la pausa per le festivita', rende strettissimi i tempi per varare il ddl nei due rami del Parlamento, visto che le Camere, come oggi ha annunciato il presidente del Consiglio, verranno sciolte il 29 gennaio. Ma questo e' un provvedimento giusto, indispensabile ed urgente, in grado di qualificare, insieme a quello sulla procreazione medicalmente assistita, l'intera legislatura di governo del centrodestra. Infatti, individua il nemico nella droga e non nel drogato. E contro il nemico droga si schiera senza se e senza ma. Per queste ragioni il suo varo definitivo entro la fine della legislatura e' irrinunciabile per AN. Se necessario, e arrivati a questo punto ci sembra davvero che sia necessario, il governo deve porre su di esso la questione di fiducia sia al Senato che alla Camera. Come e' avvenuto per il ddl sul risparmio, approvato in due giorni grazie alla volonta' politica di approvarlo


  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Farmacologia
  • Farmacovigilanza
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO