TuttoTrading.it

25/06/2005 Canada. Sul Mercato il Sativex, lo Spray alla Cannabis (www.aduc.it)

  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Disagio
  • Pagina Farmacologia
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attività creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    I canadesi possono legalmente accedere allo spray alla cannabis.
    Da questa settimana, i medici potranno prescrivere il Sativex (medicinale derivato dalla pianta della marijuana, da spruzzare sotto la lingua) ai malati di sclerosi multipla. Il THC e il CBD sono gli ingredienti principali. Danno sollievo dai sintomi della malattia senza provocare lo stato di inebriamento tipico della sostanza, e sono circa 20 mila i canadesi che ne beneficeranno.
    L’utilizzo di questo nuovo farmaco, che probabilmente impieghera’ anni per entrare nel mercato degli Stati Uniti ha gia’ cambiato, pero’, i termini del dibattito sul consumo terapeutico della sostanza.
    Tom Riley, portavoce dell’ufficio sulle politiche antidroghe della Casa Bianca, conviene che ci sono dei cambiamenti in atto, ma che la nuova medicina non alleggerisce la controversia sulla questione della marijuana terapeutica, e che l’amministrazione del presidente Bush accoglie favorevolmente le medicine alternative, purche' testate scientificamente.
    Molti deputati e senatori citano come esempio il Marinol, pillole contenenti solo il THC. La Solvay Pharmaceuticals, casa farmaceutica che lo produce, sta chiedendo l’autorizzazione all’autorita’ statunitensi per una versione spray del medicinale, per la piu’ veloce efficacia: pochi minuti contro le circa due ore delle pillole.
    Il Marinol e’ l’unica alternativa esistente negli Stati Uniti per il consumo legale della marijuana a fini terapeutici. Approvata nel 1985, e’ usata per curare l’anoressia provocata dall’AIDS, e per la nausea e il vomito dalla chemioterapia.
    “Sono circa 25 mila le prescrizioni mensili negli Stati Uniti”, ha dichiarato Kevin Rose direttore delle vendite della Solvay.
    Confrontando i costi: una fiala di Sativex costa 124,95 dollari Cad (83 euro), contenente 51 spray sufficienti per 10 giorni, per 375 dollari al mese (251 euro) e non c’e’ al momento nessuna copertura sanitaria; anche il Marinol, sul mercato da 20 anni, costa centinaia di dollari Usd al mese, ma molte assicurazioni lo rimborsano.


  • Pagina Droga
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Disagio
  • Pagina Farmacologia
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO