TuttoTrading.it


05/06/2005 Esami di Stato e Truffa 709. Ancora una Truffa con i Dialer

  • Pagina Dialer
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Dialer
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attività creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    Quando si avvicinano gli esamì di maturità, incominciano a fiorire i servizi a pagamento per  tracce d’esame o temi già pronti, ma attenzione ai costi che sono molto elevati. Come per suonerie, loghi, sfondi, trucchi per videogame, guide elettroniche, siti pornografici,  non sempre ci si rende conto di installare sul Pc un software che sostituisce il numero di telefono del provider abituale con un numero dedicato a tariffa elevatissima.

    Prima di dare l' OK, la Polizia di Stato avverte che la Telecom ha previsto un rimborso parziale delle bollette (le chiamate dirette ai 709), per gli utenti che dimostrano di essere stati truffati da informazioni non corrette. Inoltre da giugno è possibile richiedere alla Telecom la disattivazione gratuita e permanente delle telefonate dirette ai numeri 709XX  (connessioni ad Internet)  e che il Garante dei dati personali ha confermato la possibilità degli utenti telefonici di richiedere al proprio gestore telefonico, in caso di contestazione, il dettaglio dei numeri chiamati, compresi quelli a tariffazione speciale,  per poter   individuare con certezza gli importi che si ritengono non dovuti e i responsabili dei numeri nei confronti dei quali si chiede di procedere ai sensi di legge.

    E’ importante sapere anche che in base alla delibera n. 9/02/Cir dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (art. 4, comma 1) i numeri in questione non possono esser utilizzati per vendere servizi, ma solo per offrire una connessione ad internet migliore.

    Secondo la Polizia di Stato sono oltre 25.000 gli italiani che hanno presentato denuncia per le connessioni a internet tramite i 709, sempre per lo stesso motivo:  bollette salatissime rispetto al normale traffico telefonico grazie  al  costoso servizio 709 che si sostituisce alla connessione ad internet normalmente utilizzata per scaricare materiale dal web, senza che gli ignari navigatori se ne rendano conto.

    La Polizia di Stato dà i seguenti consigli e mette a disposizione il modulo per presentare la denuncia

    1)Prima di tutto è necessario pagare la parte di bolletta che si riconosce.

    2)Poi è necessario presentare una denuncia presso uno degli uffici di polizia presenti sul territorio.

    3)Bisogna poi inviare, tramite raccomandata, una copia della denuncia al proprio gestore telefonico insieme alla copia del bollettino di pagamento.

    Nota: Anche chi ha già pagato la bolletta può comunque chiedere un rimborso.

    Scarica il modulo della Polizia di Stato per presentare la denuncia


  • Pagina Dialer
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Dialer
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO