TuttoTrading.it

13/06/2006 SOS Costituzione: da Cittadinanzattiva e Megachip un no alla Riforma ( NZ, www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Sui siti delle associazioni informazioni utili per il cittadino in vista del referendum

Un no forte e deciso contro questa riforma costituzionale su cui i cittadini saranno chiamati ad esprimersi con il referendum del prossimo 25 e 26 giugno. L'S.O.S. per la Costituzione è stato lanciato oggi dalle associazioni Cittadinanzattiva e Megachip che sui loro rispettivi siti, www.cittadinanzattiva.it e www.megachip.info, mettono a disposizione dei cittadini informazioni utili sui contenuti del referendum e la possibilità di richiedere ulteriori elementi in vista del voto scrivendo a soscostituzione@yahoo.it.

"Siamo preoccupati per la scarsa informazione - dicono le associazioni - che si sta riservando a questo importante appuntamento e soprattutto siamo preoccupati del modo in cui se ne discute. Non tutti i partiti esprimono chiaramente la loro posizione e sembrano più che altro impegnati ad assicurare che, dopo il voto, qualunque sarà il risultato, si metteranno ad un Tavolo per discutere della riforma della nostra Costituzione. A noi preme invece dire innanzitutto No a questa riforma".

"È la nostra esperienza diretta con i cittadini - continua la nota - alle prese con sistemi sanitari e scolastici diversi da regione a regione e con diritti non ugualmente garantiti, a farci dire no a questa riforma che rischia di darci un Paese sempre più spaccato e sempre meno solidale", afferma Teresa Petrangolini, segretario generale di Cittadinanzattiva. "Sulla necessarie modifiche alla Carta se ne parlerà dopo e ci auguriamo che a discuterne non siano solo i saggi della politica ma anche i cittadini".

Questi i motivi del NO:

  • No alla riforma di pochi
  • No all'uso della Costituzione a fini elettorali
  • No al premierato assoluto
  • No al pasticcio istituzionale
  • No alla devolution
  • No all'assenza di contrappesi


Teresa Petrangolini (segretario generale di Cittadinanzattiva), Giulietto Chiesa (presidente Megachip), Enrico Panini (segretario della Cgil scuola), costituzionalisti come Raniero Lavalle e Giuseppe Cotturri, giornalisti come Oliviero Beha e Claudio Fracassi, saranno protagonisti di tre puntate sul referendum, in onda sui canali di Europa 7, il 16, il 21 e il 23 giugno

  • 20/05/2006 Tutto sul Referendum Costituzionale del 25 Giugno
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO