TuttoTrading.it

25/01/2007 LIBERALIZZAZIONI. Confesercenti si appella al Parlamento per respingere provvedimento (NZ, www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

"E' poco credibile un governo che si fa paladino dei consumatori e poi intasca il 63% (Iva + Accisa) del prezzo di vendita dei carburanti". Così il presidente di Confesercenti Marco Venturi sul provvedimento legislativo sulle liberalizzazione in attesa del varo oggi dal Consiglio dei Ministri. "Se poi teniamo conto che il secondo soggetto chiamato in causa sono le Compagnie Petrolifere - così come ha dichiarato nei giorni scorsi il Presidente del Consiglio dei Ministri - ha tutte le condizioni per "cadere in piedi", dall'alto del loro 34% di margine, ci accorgiamo che i sacrificati di turno diventano i gestori che mettono in tasca un misero 3% del prezzo del prodotto e rischiano di veder spazzata via la propria attività. Insieme alla loro potrebbe venir meno anche quella di 85mila occupati che si impegnano in prima persona per garantire la qualità del servizio in condizioni tutt'altro che comode e, spesso, facendo i conti con la criminalità".
 

"Analoghi rischi - continua il presidente - li corrono i giornalai con l'abolizione delle distanze minime tra esercizi, con scarsa possibilità di incidere sul prezzo dei prodotti editoriali venduti, visto che determinano meno di un quinto di quello impresso a fianco delle testate giornalistiche". "Dal momento dell'approvazione del disegno di legge sulle liberalizzazioni - conclude Venturi - partirà una dura protesta e la mobilitazione delle categorie interessate che avranno da Confesercenti il pieno sostegno per far sì che il Parlamento possa modificare questi provvedimenti legislativi".

Indice

  • Tutto sul Decreto Bersani e le Liberalizzazioni

  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO