20/01/2006 Staminali di Embrioni Naturali o Clonati non presentano Differenze (www.aduc.it)

  • Cellule Staminali
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Salute
  • Pagina Sanit
  • Si possono distinguere le cellule di un embrione di origine normale da quelle di un embrione clonato nelle loro prime fasi di sviluppo e divisione? Si differenziano in qualcosa? A queste domande base, utili per proseguire le ricerche sulle cellule staminali, ha risposto un lavoro realizzato su topi da scienziati statunitensi dell'Istituto Whitehead. E la risposta cui e' giunto il lavoro pubblicato su Pnas a prima firma Rudolf Jaenisch e' che gli embrioni e le cellule derivate da un processo di fertilizzazione naturale o da uno di trasferimento nucleare, non si possono distinguere.
    "Questo articolo dimostra chiaramente che non importa se una cellula staminale deriva da un embrione clonato o da uno fertilizzato. In entrambi i casi possono essere buone per le terapie", ha detto Jaenisch. "Secondo me, questi risultati supportano la tesi che anche se un animale clonato e' anormale, la cellula staminale clonata e' completamente normale".
    Nello studio si e' analizzato anche il comportamento e dei geni e Tobias Brambrink ha certificato che: "Se un gene e' attivo sulle cellule staminali fertilizzate lo e' anche in quelle clonate, e con lo stesso grado di attivita'. Lo stesso accade con i geni non attivi. Non esiste differenza molecolare apprezzabile per entrambi i tipi di cellule staminali".

  • Archivio cellulestaminali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO