20/01/2006 Staminali e Terapia Genica contro l'Anemia (www.aduc.it)

  • Cellule Staminali
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Salute
  • Pagina Sanità
  • Scienziati dell'Universita' californiana di San Francisco sono riusciti a correggere una mutazione genetica che causa l'anemia falciforme su staminali derivate da un embrione di un topo.
    Nello studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences e guidato da Judy Chang si e' lavorato sulle staminali di un embrione di topo che portava la mutazione che colpisce i globuli rossi e che rende difficoltosa la circolazione del sangue. I ricercatori hanno inserito una copia sana del gene dell'emoglobina, e le staminali cosi' sono divenute portatrici del difetto, ma non della sua realizzazione concreta. Individui con anemia falciforme, ma sani.
    I ricercatori sperano in futuro di poter alterare geneticamente le cellule staminali embrionali umane a partire dal Dna dello stesso paziente per poi trapiantarle e correggere l'anemia. In teoria questa stessa terapia genica potrebbe essere applicata anche ad un'altra malattia genetica del sangue come la talassemia.

  • Archivio cellulestaminali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO