TuttoTrading.it

22/07/2005 Australia. Da staminali dell'utero tessuto per altri organi (www.aduc.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitą creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Scienziati australiani hanno scoperto che le cellule staminali adulte nell'utero umano possono essere usate per coltivare tessuto osseo, muscolare, adiposo e cartilaginoso. E' la prima volta che vengono individuate cellule staminali adulte nell'utero.
La scoperta dell'equipe dell'Istituto di ricerca medica dell'universita' Monash di Melbourne, guidata dalla prof. Caroline Gargett, consentira' una migliore conoscenza delle malattie uterine, e nuovi trattamenti per i problemi del pavimento pelvico, che affliggono molte donne dopo il parto e si aggravano con l'eta'. Sara' infatti possibile per una donna usare le proprie cellule per riparare lesioni come il prolasso del pavimento pelvico.
Circa una donna su 10 necessita di un intervento chirurgico per il prolasso uterino un indebolimento dei muscoli causato dalla gravidanza, dal parto e dall'eta', e l'operazione e' soggetta a complicazioni, dal rigetto della rete sintetica che viene impiantata negli attuali trattamenti. Le staminali dell'utero potranno essere anche utilizzate per trattare altri problemi causati da ernie, oltre ad endometriosi ed affezioni muscolari ed ossee.
"Quando potremo offrire alle donne un legamento creato con ingegneria genetica, ricavato dalle loro stesse cellule staminali, la qualita' di vita a lungo termine delle migliaia di donne che soffrono di questi problemi potra' essere notevolmente migliorata'', afferma la Gargett. "Possiamo gia' coltivare questi tessuti in laboratorio ed ora stiamo studiando la maniera di applicare questa tecnologia", ha aggiunto la studiosa, che ha ricevuto un importante premio dalla Conferenza della Societa' europea per la riproduzione ed embriologia umana, che si e' tenuto il mese scorso a Copenaghen.
La studiosa ha spiegato che delle cellule staminali adulte erano state gia' identificate in altre parti del corpo umano, ma mai finora nel tessuto endometriale dell'utero. "Ora potremo non solo capire meglio come si sviluppano varie malattie nell'utero, ma anche avanzare con altri studi generali sulle cellule staminali adulte. La scoperta e' particolarmente significativa perche' e' da questo tipo di cellule staminali che si formano le ossa, i muscoli, il grasso e le cartilagini'', ha aggiunto.
La studiosa ha tuttavia avvertito che ci vorranno ancora una decina di anni prima che le cellule staminali uterine possano esser usate regolarmente in interventi chirurgici.

  • Archivio cellulestaminali
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societą Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO