TuttoTrading.it

16/11/2007 Parole dimenticate. “Questo non si fa…” (Redazione, http://www.korazym.org)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il rapporto Eurispes/Telefono Azzurro sul mondo dell’infanzia e dell’adolescenza tratteggia l’immagine di “figli-padroni” e di genitori incapaci di stabilire e far rispettare regole. E sempre pronti a giustificarli…

Figli che spadroneggiano e genitori troppo permissivi, ragazzi prepotenti che ottengono ciò che vogliono e genitori accomodanti fino a rasentare l’indifferenza. E’ davvero cupa l’analisi dell’Eurispes e di Telefono Azzurro nel loro ottavo rapporto annuale sul mondo dell'infanzia e dell'adolescenza: un vero e proprio atto di accusa verso i genitori, che troppo impegnati rientrano a casa stanchi e si rivelano del tutto incapaci di stabilire regole e di farle rispettare, spaventati dalle reazioni aggressive dei figli. Quelli di questi anni sono genitori impotenti, che nelle ore di vita quotidiana, di fronte al bambino che non vuole mangiare, dormire o abbandonare un videogame, non sanno che fare, o meglio, anziché  rimproverarli per correggerne i comportamenti, preferiscono soddisfare le loro richieste con la convinzione che in fondo si tratta di piccoli capricci cui non conviene opporsi. E ne viene fuori lo specchio di un vero e proprio capovolgimento dei ruoli, che talvolta è contraddistinto perfino dal timore dei genitori di subire attacchi verbali o fisici da parte dei figli.

Niente da stupirsi, purtroppo, soprattutto a poche ore di distanza dall’ultima denuncia sulla degenerazione dei rapporti umani fra adolescenti, con le fotografie e il filmato della morte della sedicenne Sara (investati da un bus mentre tornava a casa), che sono finite su internet corredate da macabre battute al suono di “vai a vederla pure tu, ha la testa staccata”. Adolescenti impegnati di fronte alla morte di una loro compagna di scuola a immortalare la scena con i cellulari, per poi lanciarle sul web, fedeli alla moda che vede nell’essere presenti su YouTube o simili praticamente una ragione di vita.

In tutto questo, le responsabilità sono diffuse. Ma c’è un aspetto che va sottolineato: la sempre maggiore carenza di padri e madri che si schierino schiettamente contro i propri figli, di genitori capaci di pronunciare le fatidiche parole “Hai sbagliato”, di gente che di fronte agli insegnanti, piuttosto che ai poliziotti o ai magistrati, abbia la buona creanza di ammettere che i figli hanno una colpa, che hanno commesso un errore, che hanno sbagliato e devono pagare. E invece no. Dalle piccole alle grandi cose, i loro figli sono immacolati: l’insufficienza in matematica è dovuta non allo scarso impegno ma all’incapacità del docente, la denuncia per atti di vandalismo è dovuta alle loro cattive amicizie, e si avanti con ragazzotti sempre giustificati, sempre e solo vittime. Una famiglia che invece che luogo di educazione diventa una sorta di sindacato dei giovani, difesi dai genitori anche quando hanno torto. E torto marcio.

Un tempo era l’epoca dei padri-padroni pronti a regolare ogni istante della vita dei figli: nessuno la rimpiange. Ma essere genitori vuol dire prendersi le proprie responsabilità, ed educare è anche saper usare la giusta severità. Saper dire di no, saper chiarire chi in famiglia è l’adulto e chi ancora deve fare molta strada per diventarlo. In casa non servono gli amici: servono un padre e una madre capaci di fare i genitori. E non i rammolliti.

http://www.korazym.org
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • Archivio pedofilia

  • Archivio Bambini
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO