TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 11/10/2006 Violenza sui Minori: In 95 Paesi sono Legali i Maltrattamenti a Scuola (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    Circa 1 miliardo 250 mila bambini, oltre la met della popolazione infantile mondiale, possono ancora essere sottoposti, legalmente, a punizioni corporali da parte degli insegnanti, a scuola. Sono 95 i Paesi del mondo in cui violenze e punizioni sono ancora ammesse nelle classi. "Altrettanto scandaloso che 153 paesi ancora ammettono le punizioni corporali dei bambini negli asili e a casa.

     

    Solo 15 stati in modo esplicito proibiscono le punizioni corporali a casa. Oltre i tre quarti della popolazione minorile, pari a 1 miliardo e 500.000 bambini e bambine, vive in paesi dove questo genere di violenza legale". A richiamare l'attenzione su un pericolo ancora reale per tanti bamnini Save the Children, la pi grande organizzazione internazionale indipendente per la difesa e promozione dei diritti dell'infanzia, che in occasione dell'Assemblea Generale dell'Onu sulle violenze sui minori, denuncia la diffusa e legale pratica delle punizioni corporali "Save the Children - si legge in una nota - lancia un appello per la messa al bando globale di ogni forma di violenza ai danni dei bambini, comprese quelle commesse a scuola e a casa.

    La situazione grave: il 97% dei bambini del mondo non gode della stessa protezione e tutela legale dalle violenze, riservata agli adulti". La richiesta dell'organizzazione che tutti i Governi bandiscano le forme di violenza ai danni di minori in qualsiasi paese si verifichino, "creeino un efficace sistema nazionale di protezione dell'infanzia, un sistema di giustizia minorile accessibile ai minori e di essi rispettoso, mobilitino uomini e ragazzi nella battaglia per porre fine alle discriminazioni di genere e alle violenze ai danni dei bambini. Inoltre - conclude Save the Children - i Governi dovrebbero supportare la nomina di un Rappresentante Speciale delle Nazioni Unite che guidi un'azione globale per fermare le violenze contro i bambini

  • Archivio Bambini
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO