16/05/2006 Impatto Fluviale: la Grande Diga delle Tre Gole (www.lanuovaecologia.it)

  • Pagina Ambiente
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Energia
  • Pagina Inquinamento
  • Sabato sarà versata l'ultima colata di cemento per la costruzione della diga delle Tre Gole sul fiume Yangtze. Costi altissimi, due milioni di sfollati e siti archeologici sommersi per sempre

    L'ultima colata di cemento per la realizzazione della Grande Diga delle Tre Gole, nel centro della Cina, sul fiume Yangtze, sarà versata sabato prossimo. Per costruire la mega opera, contestata dagli ecologisti di tutto il mondo, ci sono voluti più di 13 anni.

     

    La costruzione della gigantesca barriera, denunciano gli ambientalisti, ha provocato la scomparsa di 632 chilometri quadrati di territorio e ha costretto quasi due milioni di persone, denunciano gli ambientalisti (cifre governative parlano di 1,2 milioni), ad abbandonare lavoro, case, città e villaggi.

     

    Le ong denunciano come per realizzare la mega opera siano stati sommersi anche siti di valore artistico e storico inestimabile e interi ecosistemi. Anche i costi sono da vertigine: 25 miliardi di dollari secondo dati ufficiali ma secondo i calcoli fatti dagli ambientalisti la cifra va triplicata (75 miliardi).

     

    La diga sorge a Sandouping, immediatamente a valle della più orientale delle Tre Gole, quella di Xiling e taglia quasi a metà il fiume più lungo del mondo (poco meno di 6.300 chilometri).

     

    Il complesso di dighe e di centrali elettriche in parte già terminate ed in parte ancora in costruzione in altri punti dello Yangtze, dovrebbe essere completato e funzionare a pieno regime nel 2009, segnala una corrispondenza dell’agenzia Ansa. Non è escluso però che i lavori finiscano prima, in tempo per le Olimpiadi di Pechino nel 2008.

     

    La diga delle Tre Gole è lunga 2,3 chilometri ed è alta 185 metri. Quando il progetto sarà completato produrrà 84,7 miliardi di kilowatt ora di elettricità all' anno. Il bacino creato dalla diga è lungo 660 chilometri e copre un'area di 1.084 chilometri quadrati.


  • Pagina Ambiente
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Energia
  • Pagina Inquinamento