18/11/2005 Lo Zolfo batte l'Effetto Serra (www.lanuovaecologia.it)

  • Pagina Ambiente
  • Temi Archivio
  • Ultimi Temi
  • Pagina Inquinamento
  • Pagina Energia

  •  

     
    Per lo scienziato russo Iuri Israel l'umanità potrebbe regolare la temperatura del pianeta a proprio piacimento

    L'umanità potrà regolare la temperatura del pianeta come meglio crede, abbassandola di un grado o due a seconda della necessità. Altro che surriscaldamento globale: lo sostiene l'accademico russo Iuri Israel, decano dell'Istituto per il clima globale e l'ecologia, peraltro scettico sulle responsabilità umane nelle attuali vicende termiche del pianeta.

    Stando a Israel, la soluzione è un uovo di colombo, e viene dalla semplice osservazione dei vulcani, in Russia particolarmente numerosi nella penisola della Kamciatka (estremo est). In molte eruzioni, si libera nell'atmosfera una grande quantità di micropolveri di zolfo, che schermano i raggi solari provocando per circa due anni una diminuzione della temperatura.

    L'entità di questa diminuzione dipende dalla quantità di polveri emesse. «Secondo i nostri calcoli, bastano 600.000 tonnellate di micropolveri, di cui 100-200.000 di zolfo, per abbassare il termometro globale da uno a tre gradi centigradi», ha detto lo scienziato al quotidiano 'Trud'. Quanto all'eventuale tossicità della polvere di zolfo volontariamente immessa nell'atmosfera, Israel è categorico: «Ne ricadrebbero al suolo 0,2 milligrammi per metro quadro ogni anno, una cifra di 1.000 volte inferiore a quella provocata dalle normali precipitazioni».


  • Pagina Ambiente
  • Temi Archivio
  • Ultimi Temi
  • Pagina Inquinamento
  • Pagina Energia